Navigation path

Left navigation

Additional tools

Audit della Corte dei conti europea: La Commissione ha gestito in maniera efficace l’integrazione del sostegno accoppiato nel regime di pagamento unico?

Court of Auditors - ECA/14/32   03/07/2014

Other available languages: EN FR DE DA ES NL SV PT FI EL CS ET HU LT LV MT PL SK SL BG RO HR

ECA/14/32
Lussemburgo, 3 luglio 2014

INVITO - CONFERENZA STAMPA

Audit della Corte dei conti europea: La Commissione ha gestito in maniera efficace l’integrazione del sostegno accoppiato nel regime di pagamento unico?

Le relazioni speciali della Corte dei conti europea vengono pubblicate nel corso di tutto l’anno e presentano i risultati di audit selezionati relativi a specifici settori del bilancio UE o ad aspetti della gestione.

La relazione speciale n. 8/2014, intitolata “La Commissione ha gestito in maniera efficace l’integrazione del sostegno accoppiato nel regime di pagamento unico?” ha valutato come la Commissione abbia gestito l’integrazione del sostegno UE accoppiato a quantità specifiche della produzione agricola (ad es. superficie coltivata o numero di animali allevati) nel regime di pagamento unico (RPU), successivamente al controllo dello stato di salute della politica agricola comune (PAC) svolto nel 2008. Più precisamente, la Corte ha esaminato se la Commissione abbia supervisionato e verificato in maniera adeguata il calcolo dei diritti all’aiuto negli Stati membri, se la legislazione di questi ultimi fosse conforme alle condizioni e ai princìpi sanciti dalla normativa UE e se le autorità competenti abbiano posto in atto controlli efficaci affinché i diritti all’aiuto siano calcolati e assegnati in maniera corretta.

Le principali conclusioni e raccomandazioni della relazione verranno presentate alla stampa da
Augustyn Kubik (PL), il Membro della Corte responsabile di questa relazione.


DATA E ORA Mercoledì, 9 luglio 2014 alle 10:30

LUOGO RESIDENCE PALACE - International Press Centre
SALA MAELBEEK
155, rue de la Loi, 1040 Bruxelles – Belgio

Per la conferenza stampa, verrà fornita un’apposita CARTELLA STAMPA contenente la relazione speciale ed il relativo comunicato stampa. La relazione speciale sarà pubblicata sul sito Internet della Corte, www.eca.europa.eu, in inglese e in altre 22 lingue ufficiali, appena saranno disponibili le traduzioni.

Lo streaming video IN DIRETTA sarà disponibile tramite EbS all’indirizzo: http://ec.europa.eu/avservices/ebs/live.cfm?page=1
Nel corso della trasmissione, potranno essere inviate domande via Twitter @EUAuditorsECA. Sarà disponibile un servizio di INTERPRETAZIONE in inglese e francese.


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website