Chemin de navigation

Left navigation

Additional tools

CORTE DEI CONTI EUROPEA

ECA/13/6

Lussemburgo, 26 febbraio 2013

INVITO – CONFERENZA STAMPA

Esistono strumenti per monitorare l’efficacia della spesa del Fondo sociale europeo (FSE) a favore dei lavoratori anziani?

    L’FSE è uno strumento finanziario fondamentale, destinato ad aiutare gli Stati membri a raggiungere gli obiettivi della politica UE in materia di occupazione. Esso intende promuovere l’inserimento dei disoccupati e dei soggetti svantaggiati nel mercato del lavoro, principalmente sostenendo le attività di formazione. Dal 2007 a fine 2013, la spesa dell’FSE ammonterà a oltre 75 miliardi di euro, circa l’8 % del bilancio totale dell’UE. Per il presente audit sono stati selezionati sei programmi del valore di 222 milioni di euro, che riguardano quattro Stati membri (Germania, Italia, Polonia e Regno Unito).

Le relazioni speciali della Corte dei conti europea sono pubblicate nel corso dell’anno e presentano i risultati di audit selezionati su specifici settori del bilancio UE o su temi relativi alla gestione.

Questa relazione speciale (RS n. 25/2012) dal titolo: “Esistono strumenti per monitorare l’efficacia della spesa del Fondo sociale europeo (FSE) a favore dei lavoratori anziani?” ha verificato se gli Stati membri e la Commissione avessero posto in essere ed applicato gli strumenti richiesti per valutare l’efficacia delle azioni dell’FSE dirette ai lavoratori anziani nel periodo di programmazione. L’audit si è focalizzato sul contenuto dei programmi operativi e in particolare sugli obiettivi operativi quantificati e sui relativi indicatori, nonché sui sistemi di monitoraggio e valutazione.

Le principali conclusioni e raccomandazioni della relazione verranno presentate alla stampa da Lazaros Lazarou, Membro della Corte.



DATA E ORA Martedì, 5 marzo 2013 alle ore 10:30

LUOGO RESIDENCE PALACE - International Press Centre

SALA MAALBEEK

155, rue de la Loi, 1040 Bruxelles – Belgio

Per la conferenza stampa, verrà fornita un’apposita CARTELLA STAMPA contenente la relazione speciale ed il relativo comunicato stampa. La relazione speciale sarà pubblicata sul sito Internet della Corte, www.eca.europa.eu, in 22 lingue ufficiali.

Sarà disponibile un servizio di INTERPRETAZIONE in francese e inglese.


Side Bar

Mon compte

Gérez vos recherches et notifications par email


Aidez-nous à améliorer ce site