Navigation path

Left navigation

Additional tools


CORTE DEI CONTI EUROPEA

ECA/13/21

Lussemburgo, 9 luglio 2013

INVITO – CONFERENZA STAMPA
I programmi Marco Polo sono stati efficaci nel trasferire il traffico merci su strada verso altre modalità di trasporto?

Dal 2003, i programmi Marco Polo I e II hanno finanziato progetti volti a trasferire il trasporto merci dalla strada verso altre modalità, quali le ferrovie, le vie d’acqua interne e il trasporto marittimo a corto raggio. I programmi rientrano nell’obiettivo della politica dei trasporti dell’UE di sviluppare alternative al trasporto merci solo su strada. Tale obiettivo generalmente condiviso mira a ridurre il traffico stradale internazionale di merci, contribuendo in tal modo a migliorare le prestazioni ambientali del trasporto merci, ridurre la congestione stradale e migliorare la sicurezza stradale.

La Corte dei conti europea ha valutato se la Commissione avesse pianificato i programmi e li stesse gestendo e controllando in modo tale da massimizzarne l’efficacia e se i progetti finanziati fossero efficaci.

Le principali conclusioni e raccomandazioni della relazione saranno presentate alla stampa da Ville Itälä (Finlandia), Membro della Corte.


DATA E ORA Martedì, 16 luglio 2013, ore 10:30

SEDE RESIDENCE PALACE - International Press Centre
SALA MAALBEEK
155, rue de la Loi,
1040 Bruxelles – Belgio

Per la conferenza stampa verrà fornita un’apposita CARTELLA STAMPA contenente la relazione speciale ed il relativo comunicato stampa. La relazione speciale sarà pubblicata sul sito Internet della Corte, www.eca.europa.eu, in 22 lingue ufficiali.

Sarà disponibile un servizio di INTERPRETAZIONE in francese e inglese.


Side Bar

My account

Manage your searches and email notifications


Help us improve our website