Chemin de navigation

Left navigation

Additional tools

Italia: 350 milioni a STMicroelectronics per i progetti di R&S

Banque européenne d'investissement - BEI/13/39   26/03/2013

Autres langues disponibles: FR EN DE

COMUNICATO STAMPA

BEI/13/39

Roma, 26 marzo 2013 

Italia: 350 milioni a STMicroelectronics per i progetti di R&S

La Banca europea per gli investimenti (BEI) ha perfezionato un prestito multicurrency di 350 milioni di euro a favore di STMicroelectronics (ST) per i programmi pluriennali di ricerca e sviluppo (R&S) del gruppo leader in Europa nel comparto dei semiconduttori.

Il finanziamento, rimborsabile in otto anni, riguarda il ciclo completo dell’attività R&S finalizzata alla realizzazione di nuovi dispositivi di potenza elettronici e sistemi micro-elettromeccanici: la ricerca, lo sviluppo dei prodotti e l’integrazione dei risultati in sistemi integrati su un chip.

Gli investimenti riguardano gli stabilimenti di ricerca italiani situati in Agrate (Lombardia) e Catania (Sicilia)

L’operazione si inserisce in una tradizione di collaborazione collaudata tra la Banca dell’Unione europea e ST, con operazioni di prestito concluse in passato per le attività di R&S  sia in Italia sia in Francia.

Nota al redattore:

La Banca europea per gli investimenti (BEI) è l’istituzione finanziaria di lungo termine dell’Unione europea i cui azionisti sono gli stessi Stati membri. Il suo compito è erogare finanziamenti sul lungo termine per progetti validi al fine di contribuire agli obiettivi politici dell’UE.

Contatto stampa:

Marco Santarelli, m.santarelli@eib.org, +39 331 6595594

Website: www.eib.org/press - Press office: +352 4379 21000 – press@eib.org


Side Bar

Mon compte

Gérez vos recherches et notifications par email


Aidez-nous à améliorer ce site