Percorso di navigazione

Allargamento


L'allargamento è il processo con il quale nuovi paesi aderiscono all'UE. Da quando fu fondata nel 1957, l'UE è passata da 6 paesi membri a 28.

Diffondere la prosperità e la democrazia

Negli ultimi 50 anni l'allargamento dell'UE ha promosso la crescita economica e rafforzato la democrazia di paesi che uscivano dalla dittatura.

Due ragazze sedute sul bordo di una fontana, una avvolta in una bandiera croata © UE

Adesione della Croazia – Cerimonia di benvenuto organizzata dalla città di Strasburgo.

Un ponte tra Est e Ovest

I sei paesi che fondarono l'UE nel 1957 sono: Belgio, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo e Paesi Bassi.

Numerosi altri paesi dell'Europa occidentale hanno aderito dopo il 1973.

In seguito al crollo dei loro regimi nel 1989, molti ex paesi comunisti dell'Europa centrale e orientale sono entrati nell'UE in due ondate, tra il 2004 e il 2007. Nel 2013 la Croazia è diventata il 28° paese membro.

Elenco completo dei paesi con l'anno di adesione

Chi può entrare nell'UE?

Il trattato sull'Unione europea stabilisce che qualsiasi paese europeo può candidarsi all'adesione, a condizione che rispetti i valori democratici dell'UE e si impegni a promuoverli.

In particolare, un paese può entrare a far parte dell'UE soltanto se soddisfa tutti i criteri di adesione:

  • politici – presenza di istituzioni stabili che garantiscano la democrazia, lo Stato di diritto e i diritti umani
  • economici – esistenza di un'economia di mercato funzionante e capacità di far fronte alle pressioni concorrenziali e alle forze di mercato all'interno dell'Unione
  • giuridici – accettazione della legislazione e delle prassi consolidate dell'UE, soprattutto riguardo agli obiettivi principali dell'unione politica, economica e monetaria.
Mercato turco © Bilderbox.

La Turchia è uno dei paesi candidati a entrare nell'UE.

Come funziona?

I processo di adesione si articola in tre fasi (ognuna delle quali deve essere approvata da tutti i paesi membri dell'UE):

  1. al paese interessato viene offerta la prospettiva di adesione;
  2. il paese diventa un candidato ufficiale all'adesione
  3. il paese candidato viene invitato a partecipare ai negoziati ufficiali di adesione, un processo che solitamente implica alcune riforme per recepire la legislazione dell'UE.

Una volta che i negoziati e le riforme ad essi associate sono stati portati a termine con soddisfazione di entrambe le parti, il paese in questione può entrare nell'UE, previo accordo di tutti i paesi membri esistenti.

Quali paesi potrebbero essere i prossimi a entrare a far parte dell'UE?

Attualmente l'UE ha offerto la prospettiva di adesione a otto paesi: Albania, Turchia, Islanda e tutti i paesi dell'ex Iugoslavia (ad eccezione della Slovenia e della Croazia, che fanno già parte dell'UE).

A cinque di essi è stato accordato lo status ufficiale di paese candidato:

  • Turchia Deutsch (de) English (en) français (fr)
  • Serbia Deutsch (de) English (en) français (fr)
  • ex Repubblica jugoslava di Macedonia Deutsch (de) English (en) français (fr)
  • Islanda Deutsch (de) English (en) français (fr)
  • Montenegro Deutsch (de) English (en) français (fr)

Inizio pagina

Allargamento

Pubblicato ad agosto 2013

Questa pubblicazione fa parte della serie "Le politiche dell'UE"


Inizio pagina



Resta collegato

Facebook

  • Commissione europea - AllargamentoEnglish (en)

Twitter

  • Commissione europea - AllargamentoEnglish (en)

Inizio pagina

PER CONTATTARCI

Richieste d'informazione di carattere generale

Chiama il numero
00 800 6 7 8 9 10 11 Come funziona il servizio telefonico?

Invia le tue domande per e-mail

Contatti e informazioni sulle visite alle istituzioni, contatti con la stampa

Aiutaci a migliorare il sito

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?