Istruzione, formazione e gioventù


Ogni paese dell'UE elabora la propria politica in materia di istruzione. L'UE ha una funzione di supporto: fissa obiettivi comuni e favorisce lo scambio di buone pratiche.

Il programma faro in questo settore - Erasmus+ Englishfrançais - intende essenzialmente affrontare il problema della disoccupazione giovanile, potenziare le competenze e accrescere le possibilità di impiego.

Opportunità per i giovani

Gruppo di tirocinanti © Carofoto

Il riconoscimento delle qualifiche professionali a livello europeo è una priorità.

La strategia dell'UE per i giovani English (en) promuove le pari opportunità di questi ultimi nel campo dell'istruzione e sul mercato del lavoro e li incoraggia a partecipare attivamente alla società.

Erasmus+ - Istruzione, formazione, gioventù e sport

  • Bilancio totale: 14,7 miliardi di euro (ossia il 40% in più rispetto al periodo di finanziamento fino al 2013)
  • Permetterà a oltre 4 milioni di persone, per lo più giovani, di studiare, formarsi, lavorare o fare volontariato all'estero
  • Il programma aiuterà inoltre più di 125 000 organizzazioni a collaborare con i loro omologhi di altri paesi per innovare e modernizzare la didattica e l'animazione socioeducativa.

Erasmus+ sostituisce sette programmi esistenti in questi settori, semplificando l'accesso ai finanziamenti, e per la prima volta comprenderà lo sport.

Europass – CV standard

Europass è una serie di documenti che aiutano a presentare le competenze e qualifiche delle persone in un unico formato standard in tutta Europa. In questo modo è più semplice per i datori di lavoro capire le qualifiche di altri paesi e per chi è in cerca di occupazione candidarsi a posti di lavoro all'estero.

Statua di Erasmo © Erasmus University a Rotterdam

Il programma dell’UE per promuovere gli studi all’estero è denominato Erasmus, in omaggio al grande umanista del XVI secolo.

Qualifiche - comparabilità e riconoscimento

Grazie al quadro europeo delle qualifiche English è più semplice confrontare le varie qualifiche nazionali utilizzando un quadro comune di riferimento per esami e livelli di istruzione. Il quadro intende aiutare gli europei a trasferirsi all'estero per studio e lavoro.

Istruzione e formazione professionale

Con il "processo di Copenaghen" i paesi europei, compresi tutti gli Stati membri dell'UE, i sindacati e i datori di lavoro collaborano per migliorare la formazione professionale e didattica. Un risultato di questa collaborazione è il sistema europeo dei crediti e la rete di garanzia della qualità English, che aiutano a studiare e lavorare all'estero.

Istruzione superiore

Il "processo di Bologna"e l'inaugurazione dello Spazio europeo dell'istruzione superiore English intendono agevolare i trasferimenti fra i sistemi di istruzione europei promuovendo il riconoscimento reciproco dei periodi di studio, di qualifiche confrontabili e di norme di qualità uniformi.

Innovazione e imprenditorialità

Istituto europeo di innovazione e tecnologia (IET)

La missione fondamentale dell'IET English è riunire i migliori istituti dell'istruzione superiore in Europa, i centri di ricerca e le imprese per concentrarsi sui problemi sociali più pressanti.

Ricerca – programma Marie Skłodowska-Curie

Il programma Marie Skłodowska-Curie sostiene la carriera e la formazione dei ricercatori in tutte le discipline scientifiche, soprattutto aiutandoli a studiare e lavorare in paesi e settori diversi.

Inizio pagina

Istruzione, formazione, gioventù e sport

Pubblicato a marzo 2014

Questa pubblicazione fa parte della serie "Le politiche dell'UE"


Inizio pagina


Video


Resta collegato

Facebook

  • Fondazione europea per la formazione professionaleEnglish (en)
  • Sostegno alle opportunità di apprendimento avanzato e di formazione in Europa orientale e nel CaucasoEnglish (en)
  • Rete EurydiceEnglish (en)
  • Erasmus +English (en)

Inizio pagina

PER CONTATTARCI

Richieste d'informazione di carattere generale

Chiama il numero
00 800 6 7 8 9 10 11 Come funziona il servizio telefonico?

Invia le tue domande per e-mail

Contatti e informazioni sulle visite alle istituzioni, contatti con la stampa

Aiutaci a migliorare il sito

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?