RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 11 lingue

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Agenzia europea per l'ambiente

Archivi

Al fine di sostenere uno sviluppo sostenibile e di contribuire a un miglioramento sostanziale e misurabile dell'ambiente in Europa, l'Agenzia europea dell'ambiente ha il compito di fornire ai responsabili politici e ai cittadini informazioni attendibili e comparabili sull'ambiente in cooperazione con la rete europea di informazione e di osservazione in materia ambientale.

ATTO

Regolamento (CEE) n. 1210/90 del Consiglio, del 7 maggio 1990, sull'istituzione dell'Agenzia europea dell'ambiente e della rete europea di informazione e di osservazione in materia ambientale [Cfr atti modificativi].

SINTESI

Il regolamento istituisce l'Agenzia europea per l'ambiente (AEA), organismo indipendente che ha l'obiettivo di proteggere e migliorare l'ambiente conformemente alle disposizioni stabilite nel trattato e ai programmi di azione della Comunità in materia ambientale nell'ottica di instaurare uno sviluppo sostenibile nella Comunità.

Per realizzare tali obiettivi, l'Agenzia deve fornire alla Comunità e agli Stati membri informazioni oggettive, attendibili e comparabili a livello europeo che le permettano di adottare le misure necessarie per proteggere l'ambiente, valutare l'applicazione delle misure ed assicurare una corretta informazione dei cittadini sullo stato dell'ambiente.

L'Agenzia ha le seguenti funzioni:

  • registrare, raccogliere, analizzare e diffondere i dati sullo stato dell'ambiente;
  • fornire alla Comunità e agli Stati membri le informazioni oggettive necessarie per formulare ed attuare politiche ambientali oculate ed efficaci;
  • contribuire al controllo dei provvedimenti concernenti l'ambiente;
  • contribuire ad assicurare la comparabilità dei dati a livello europeo;
  • stimolare lo sviluppo e l'integrazione delle tecniche di previsione ambientale;
  • assicurare un'ampia diffusione di informazioni ambientali attendibili.

I settori prioritari di attività dell'Agenzia sono:

  • la qualità dell'aria;
  • la qualità dell'acqua;
  • lo stato dei suoli, della fauna e della flora;
  • l'utilizzazione del suolo e delle risorse naturali;
  • la gestione dei rifiuti;
  • le emissioni sonore;
  • le sostanze chimiche;
  • la protezione del litorale e del mare.

L'Agenzia può cooperare allo scambio di informazioni con altri organismi, compresa la rete IMPEL (EN) ("Implementation on environment Law", la rete d'informazione degli Stati membri in collaborazione con la Commissione sulla legislazione ambientale).

La rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale (EIONET) comprende in particolare i principali elementi che compongono le reti nazionali d'informazione nonché le informazioni provenienti dai centri tematici.

Gli Stati membri sono tenuti ad indicare all'Agenzia dei principali elementi che compongono le loro reti nazionali d'informazione sull'ambiente.

l'Agenzia è aperta ai paesi che non sono membri dell'Unione europea e attualmente comprende 32 paesi membri (i 25 Stati membri dell'UE, i 3 paesi candidati all'adesione, nonché il Liechtenstein, l'Islanda, la Norvegia e la Svizzera).

Entro il 15 settembre 1999, l'Agenzia deve effettuare una valutazione delle proprie prestazioni e della propria efficienza e presentare una relazione al consiglio di amministrazione, alla Commissione, al Consiglio e al Parlamento europeo.

Entro il 31 dicembre 2003, sulla base di una relazione della Commissione, il Consiglio deve esaminare il lavoro svolto e i progressi compiuti dall'Agenzia sotto il profilo della politica comunitaria dell'ambiente (vedi "Atti collegati").

RIFERIMENTI

AttoData di entrata in vigoreData limite di trasposizione negli Stati membriGazzetta ufficiale
Regolamento (CEE) n. 1210/9030.10.1993-GU L 120 dell'11.05.1990

Atto(i) modificatore(i)Data di entrata in vigoreData limite di trasposizione negli Stati membriGazzetta ufficiale
Regolamento (CE) n. 933/199905.05.1999-GU L 117 del 05.05.1999
Regolamento (CE) n. 1641/200301.10.2003-GU L 245 del 29.09.2003

ATTI COLLEGATI

Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio del 31 ottobre 2007 sull'istituzione dell'Agenzia europea dell'ambiente e della rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale [COM(2007) 667 definitivo - Non pubblicata nella Gazzetta ufficiale].
La proposta mira alla codificazione del regolamento (CEE) n. 1210/90, che prevede di sostituire: si tratta di una modifica formale intesa a riunire in un unico atto il documento originale e le successive modifiche, senza che vi sia una modifica sostanziale delle disposizioni di fondo.

Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 maggio 2005, che modifica il regolamento (CEE) n. 1210/90, sull'istituzione dell'Agenzia europea dell'ambiente e della rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale, per quanto riguarda il mandato del direttore esecutivo [COM (2005) 190 definitivo - Gazzetta ufficiale C 172 del 12.7.2005].

Relazione della Commissione al Consiglio del 22 dicembre 2003, relativa alla valutazione dell'Agenzia europea dell'ambiente (AEA). [COM (2003) 800 def. - Gazzetta ufficiale C 96 del 21.4.2004].
Questa relazione valuta il contributo dell'AEA alla politica dell'ambiente dell'UE dal 1994, data della sua entrata in attività, fino al 2003. Essa sottolinea il ruolo essenziale dell'agenzia per determinare lo stato e l'evoluzione dell'ambiente in Europa, in particolare nei confronti della Commissione, che è il suo utente principale; per contro, la relazione sottolinea che l'AEA non ha coperto abbastanza alcuni settori (in particolare in materia di emissioni sonore e di prodotti chimici) e che l'insufficienza delle risorse finanziarie non ha permesso all'AEA di soddisfare tutte le domande. La relazione formula inoltre alcune raccomandazioni rivolte all'agenzia e ai suoi principali partner, al fine di migliorare tale contributo. In tal senso, la relazione sottolinea in particolare che:

  • la descrizione dei compiti e delle priorità dell'agenzia dovrebbe essere più chiara e precisa;
  • occorre salvaguardare l'indipendenza dell'AEA;
  • la Commissione (in quanto autorità di bilancio) dovrebbe assicurare all'agenzia le risorse necessarie per l'adempimento dei suoi compiti e il raggiungimento degli obiettivi ad essa assegnati, mentre l'AEA, da parte sua, dovrebbe intraprendere lavori che sono al limite o al di là del suo mandato solo nel caso in cui essa abbia la garanzia che tali lavori potranno essere finanziati mediante risorse supplementari;
  • l'AEA deve continuare ad allineare le sue attività sui principali temi prioritari della politica europea dell'ambiente e dovrebbe estendere progressivamente le sue attività di sostegno a tutto il processo decisionale;
  • l'agenzia dovrebbe cooperare inoltre con gli organismi comunitari o internazionali complementari;
  • l'EIONET dovrebbe essere rafforzato e l'agenzia dovrebbe risolvere i problemi legati al funzionamento dei centri tematici europei;
  • l'agenzia dovrebbe valutare la pertinenza dei suoi prodotti, in particolare in funzione del pubblico, e migliorare la comunicazione con il grande pubblico.

Comunicazione della Commissione al Consiglio e al Parlamento europeo, del 7 luglio 1995, relativa all'esame dello stato di attuazione del regolamento (CEE) n. 1210/90 del Consiglio sull'istituzione dell'Agenzia europea per l'ambiente e della rete europea di informazione e di osservazione in materia di ambiente [COM(95) 325 def- Non pubblicata nella Gazzetta ufficiale].
La comunicazione tratta i seguenti tre temi: possibilità di proporre nuovi compiti all'Agenzia europea per l'ambiente; necessità di istituire, sviluppare e migliorare l'infrastruttura della rete europea di informazione e di osservazione in materia ambientale; necessità di precisare la natura della partecipazione di paesi terzi all'Agenzia.

Decisione adottata di comune accordo dai rappresentanti dei governi degli Stati membri riuniti a livello di capi di stato o di governo relativa alla fissazione delle sedi di taluni organismi e servizi delle Comunità europee, nonché di Europol - [Gazzetta ufficiale C 323 del 30/11/1993}
La decisione fissa la sede dell'Agenzia europea dell'ambiente a Copenhagen.

Gestione finanziaria dell'agenzia

Relazione - [Gazzetta ufficiale C 312 del 19.12.2006]
Relazione sui conti annuali dell'Agenzia europea dell'ambiente relativi all'esercizio 2005, corredata delle risposte dell'Agenzia.

Relazione - [Gazzetta ufficiale C 332 del 28.12.2005]
Relazione sui conti annuali dell'Agenzia europea dell'ambiente relativi all'esercizio 2004 corredata delle risposte dell'Agenzia.

Relazione - [Gazzetta ufficiale C 324 del 30.12.2004]
Relazione sui conti annuali dell'Agenzia europea dell'ambiente relativi all'esercizio 2003 corredata delle risposte dell'Agenzia.

Relazione - [Gazzetta ufficiale C 319 del 30.12.2003]
Relazione sui rendiconti finanziari dell'Agenzia europea dell'ambiente per l'esercizio 2002, corredata delle risposte dell'Agenzia.

Relazione - [Gazzetta ufficiale C 326 del 27.12.2002]
Relazione sul rendiconto finanziario dell'Agenzia europea dell'ambiente per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2001, corredata delle risposte dell'Agenzia.

Relazione - [Gazzetta ufficiale C 372 del 28.12.2001]
Relazione sul rendiconto finanziario dell'Agenzia europea dell'ambiente per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2000, corredata delle risposte dell'Agenzia.

Relazione - [Gazzetta ufficiale C 373 del 27.12.2000]
Relazione sul rendiconto finanziario dell'Agenzia europea dell'ambiente (AEA -- Copenaghen) per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 1999 corredata delle risposte dell'Agenzia.

Situazione delle entrate e delle spese dell'Agenzia europea dell'ambiente per l'esercizio 2008 - [Gazzetta ufficiale L 91 del 2.4.2008]

Situazione delle entrate e delle spese dell'Agenzia europea dell'ambiente per l'esercizio 2007 - [Gazzetta ufficiale L 126 del 16.5.2007]

Situazione delle entrate e delle spese dell'Agenzia europea dell'ambiente per l'esercizio 2006 - [Gazzetta ufficiale L 67 dell'8.3.2006].

Situazione delle entrate e delle spese dell'Agenzia europea dell'ambiente per l'esercizio 2004 - [Gazzetta ufficiale L 377 del 23.12.2004].

Situazione delle entrate e delle spese dell'Agenzia europea dell'ambiente per l'esercizio 2003 - [Gazzetta ufficiale L 129 del 26.5.2003].

Situazione delle entrate e delle spese dell'Agenzia europea dell'ambiente per l'esercizio 2002 - [Gazzetta ufficiale L 178 del 9.7.2002]

Situazione delle entrate e delle spese dell'Agenzia europea dell'ambiente per l'esercizio 2001 - [Gazzetta ufficiale L 207 del 31.7.2001]

Adesione di nuovi membri

Decisione 2006/235/CE [Gazzetta ufficiale L 90 del 28.3.2006]
Decisione del Consiglio, del 27 febbraio 2006, relativa alla conclusione, a nome della Comunità europea, dell'accordo tra la Comunità europea e la Confederazione svizzera sulla partecipazione della Svizzera all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale

Decisione 2001/582/CE - [Gazzetta ufficiale L 213 del 7.8.2001]
Decisione del Consiglio, del 18 giugno 2001, sulla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e la Repubblica Ceca relativo alla partecipazione della Repubblica Ceca all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale.

Decisione 2001/583/CE - [Gazzetta ufficiale L 213 del 7.8.2001]
Decisione del Consiglio, del 18 giugno 2001, sulla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e la Repubblica di Polonia relativo alla partecipazione della Repubblica di Polonia all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale.

Decisione 2001/584/CE - [Gazzetta ufficiale L 213 del 7.8/2001]
Decisione del Consiglio, del 18 giugno 2001, sulla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e la Romania relativo alla partecipazione della Romania all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale.

Decisione 2001/585/CE - [Gazzetta ufficiale L 213 del 7.8.2001]
Decisione del Consiglio, del 18 giugno 2001, sulla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e la Repubblica di Slovenia relativo alla partecipazione della Repubblica di Slovenia all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale.

Decisione 2001/586/CE - [Gazzetta ufficiale L 213 del 7.8.2001]
Decisione del Consiglio, del 18 giugno 2001, sulla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e la Repubblica di Ungheria relativo alla partecipazione della Repubblica di Ungheria all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale.

Decisione 2001/587/CE - [Gazzetta ufficiale L 213 del 7.8.2001]
Decisione del Consiglio, del 18 giugno 2001, sulla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e la Repubblica di Lettonia relativo alla partecipazione della Repubblica di Lettonia all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale.

Decisione 2001/588/CE - [Gazzetta ufficiale L 213 del 7.8.2001]
Decisione del Consiglio, del 18 giugno 2001, sulla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e la Repubblica di Lituania relativo alla partecipazione della Repubblica di Lituania all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale.

Decisione 2001/589/CE - [Gazzetta ufficiale L 213 del 7.8.2001]
Decisione del Consiglio, del 18 giugno 2001, sulla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e la Repubblica di Bulgaria relativo alla partecipazione della Repubblica di Bulgaria all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale.

Decisione 2001/590/CE - [Gazzetta ufficiale L 213 del 7.8.2001]
Decisione del Consiglio, del 18 giugno 2001, sulla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e la Repubblica Slovacca relativo alla partecipazione della Repubblica Slovacca all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale.

Decisione 2001/591/CE - [Gazzetta ufficiale L 213 del 7.8.2001]
Decisione del Consiglio, del 18 giugno 2001, sulla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e la Repubblica di Estonia relativo alla partecipazione della Repubblica di Estonia all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale.

Decisione 2001/592/CE - [Gazzetta ufficiale L 213 del 7.8.2001]
Decisione del Consiglio, del 18 giugno 2001, sulla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e la Repubblica di Cipro relativo alla partecipazione della Repubblica di Cipro all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale.

Decisione 2001/593/CE - [Gazzetta ufficiale L 213 del 7.8.2001]
Decisione del Consiglio, del 18 giugno 2001, sulla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e la Repubblica di Malta relativo alla partecipazione della Repubblica di Malta all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale.

Decisione 2001/594/CE - [Gazzetta ufficiale L 213 del 7.8.2001]
Decisione del Consiglio, del 18 giugno 2001, sulla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e la Repubblica di Turchia relativo alla partecipazione della Repubblica di Turchia all'Agenzia europea dell'ambiente e alla rete europea d'informazione e di osservazione in materia ambientale.
.

 
Ultima modifica: 13.11.2007
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina