RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 11 lingue

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Accademia europea di polizia

Archivi

L'Accademia europea di polizia (AEP) è una rete di cooperazione formata dagli istituti nazionali di formazione degli alti responsabili incaricati dell'applicazione della legge. Essa mira a sviluppare un approccio comune dei principali problemi in materia di prevenzione e di lotta alla criminalità tramite corsi e seminari destinati agli agenti di polizia qualificati.

ATTO

Decisione del Consiglio del 22 dicembre 2000 che istituisce l'Accademia europea di polizia [Cfr atti modificativi].

SINTESI

Il Consiglio europeo riunito a Tampere il 15 e 16 ottobre 1999 ha convenuto di istituire una rete degli istituti nazionali di formazione delle forze di polizia. La decisione del Consiglio che istituisce l'Accademia europea di polizia (AEP) fa seguito a questa decisione. Essa mira a rafforzare la cooperazione tra le accademie nazionali di polizia, per stimolare un approccio comune ai principali problemi nei settori della lotta contro la criminalità, della prevenzione della delinquenza e del mantenimento dell'ordine. La decisione è stata modificata due volte: con la decisione 2004/566/JAI, che attribuisce personalità giuridica all'AEP, e con la decisione 2004/567/JAI, che apporta modifiche al livello istituzionale.

L'organizzazione dell'AEP

L'AEP è costituita in forma di rete che riunisce gli istituti nazionali di formazione degli alti responsabili delle forze di polizia.

L'accademia è assistita da un segretariato permanente ed è diretta da un consiglio di amministrazione, formato dai direttori degli istituti nazionali di formazione. Ogni delegazione nazionale (costituita da uno o più direttori di istituti nazionali di formazione) dispone di un voto in seno al consiglio di amministrazione. Rappresentanti del segretariato generale del Consiglio, della Commissione e di Europol assistono alle riunioni del consiglio di amministrazione in qualità di osservatori, senza disporre del diritto di voto. Se necessario, i membri del consiglio d'amministrazione possono farsi accompagnare da altre persone competenti. Le spese di funzionamento dell'accademia sono sostenute dagli Stati membri.

Il consiglio di amministrazione decide all'unanimità. Esso stabilisce il programma annuale di formazione e può adottare ulteriori programmi e iniziative. Le decisioni del consiglio di amministrazione sono trasmesse al Consiglio dell'Unione europea, che ne prende atto e le ratifica.

Formazioni per gli alti funzionari di polizia

Le attività dell'AEP sono dirette in primo luogo agli alti funzionari incaricati dell'applicazione della legge, che potranno partecipare a sessioni di formazione basate su norme comuni.

L'AEP elaborerà anche programmi di formazione specializzata per i funzionari di livello intermedio ed il personale che opera sul campo, per i formatori stessi e per gli agenti impegnati nella lotta contro la criminalità organizzata o nella gestione non militare delle crisi nei paesi terzi
Anche le autorità di polizia dei paesi candidati all'adesione potranno partecipare a corsi specializzati.

Inoltre, la decisione prevede scambi di personale e una diffusione delle migliori prassi, nonché l'installazione di una rete elettronica, che fungerà da supporto dell'AEP nell'espletamento dei suoi compiti.

L'Accademia è aperta alla cooperazione con gli istituti di formazione delle forze di polizia dei paesi terzi e, in particolare, metterà a disposizione le proprie infrastrutture agli alti responsabili delle forze di polizia dei paesi candidati, dell'Islanda e della Norvegia, ed esaminerà la possibilità di renderle accessibili ai funzionari delle istituzioni europee e di altri organismi dell'Unione europea.

L'AEP è dotata di personalità giuridica. Il direttore amministrativo dell'AEP è il suo rappresentante legale.

La sede dell'AEP è a Bramshill, nel Regno Unito.

La decisione si applica a decorrere dal 1° gennaio 2001.

RIFERIMENTI

AttoData di entrata in vigoreData limite di trasposizione negli Stati membriGazzetta ufficiale
Decisione del Consiglio del 22 dicembre 2000 che istituisce l'Accademia europea di polizia.01.01.2001-Gazzetta ufficiale n. L 336 del 30.12.2000

Atto(i) modificatore(i)Data di entrata in vigoreData limite di trasposizione negli Stati membriGazzetta ufficiale
Decisione 2004/566/GAI del Consiglio del 26 luglio 200428.07.2004-Gazzetta ufficiale L 251 del 27.7.2004
Decisione 2004/567/GAI del Consiglio del 26 luglio 200428.07.2004-Gazzetta ufficiale L 251 del 27.7.2004
 
Ultima modifica: 12.08.2005

Vedi anche

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare i seguenti siti Internet:

  • Commissione europea: direzione generale (DG) giustizia, libertà e sicurezza (DE), (EN), (FR);
  • AEP.
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina