RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 11 lingue

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Programma di cooperazione tra la Comunità europea e gli Stati Uniti

Archivi

L'obiettivo principale di questo programma è quello di realizzare una cooperazione nel settore dell'insegnamento superiore e dell'insegnamento e della formazione professionale tra la Comunità europea e gli Stati Uniti d'America.

ATTO

Decisione 2001/196/CE del Consiglio, del 26 febbraio 2001, riguardante la conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e gli Stati Uniti d'America che rinnova il programma di cooperazione nel settore dell'insegnamento superiore e dell'insegnamento e della formazione professionale.

SINTESI

Alla luce dei buoni risultati ottenuti nella prima fase del programma (1995-1999), il Consiglio ha deciso di rinnovare il programma di cooperazione nel settore dell'insegnamento superiore e dell'insegnamento e della formazione professionale, fra la Comunità europea e gli Stati Uniti d'America, per un nuovo periodo 2000-2005.

Gli obiettivi del programma sono i seguenti:

  • promuovere la reciproca comprensione tra i popoli della Comunità europea e gli Stati Uniti d'America;
  • migliorare la qualità dello sviluppo delle risorse umane;
  • incoraggiare una serie di attività di cooperazione innovative e efficaci, riguardanti gli studenti e aventi un effetto duraturo;
  • migliorare la qualità della mobilità transatlantica degli studenti;
  • incoraggiare lo scambio di competenze riguardanti le recenti innovazioni nell'insegnamento superiore e nell'insegnamento e nella formazione professionali;
  • promuovere partnership tra organismi di insegnamento e di formazione, associazioni professionali, autorità pubbliche, settore privato e altre associazioni;
  • potenziare la dimensione europea e la dimensione americana della cooperazione transatlantica nell'insegnamento e nella formazione;
  • completare i programmi bilaterali tra gli Stati membri della Comunità europea e gli Stati Uniti d'America.

I principi su cui è fondato l'accordo sono i seguenti:

  • la stretta osservanza delle competenze degli Stati membri e dei vari Stati e degli Stati Uniti d'America, nonché dell'autonomia degli organismi d'insegnamento e di formazione;
  • il vantaggio reciproco risultante dalle attività svolte nel quadro del presente accordo;
  • il finanziamento di un insieme di progetti innovativi aventi come effetto la realizzazione di strutture e collegamenti di tipo nuovo;
  • la larga partecipazione di diversi Stati;
  • il riconoscimento reciproco di ogni diversità culturale, sociale ed economica ;
  • la selezione dei progetti su una base concorrenziale.

L'accordo prevede, in allegato, le seguenti categorie di attività:

  • progetti comuni di consorzi CE/USA: ogni consorzio (composto da 3 partner attivi di una parte e dell'altra parte dell'Atlantico) beneficerà di un finanziamento per un periodo massimo di 3 anni. Le attività ammissibili possono comprendere: attività preparative o di elaborazione di progetti; progetti di mobilità di studenti, compresa l'organizzazione di tirocini; scambi strutturati di studenti, di insegnanti, di addetti alla formazione e di ogni altro soggetto operante nel settore dell'insegnamento e della formazione; progetti di programmi di studi innovativi; brevi programmi intensivi; moduli di insegnamento comuni e diffusione di nuovi metodi di insegnamento
  • il programma Fullbright/UE che finanzia borse di studio e di ricerca e corsi vertenti su questioni comunitarie europee e sulle relazioni UE/USA;
  • attività complementari volte a intensificare gli scambi di esperienze maturate nel settore dell'insegnamento superiore e della formazione professionale (conferenze, studi, ecc.).

Una Commissione mista viene istituita con un numero legale di rappresentanti che si riuniscono una volta ogni due anni, al fine di esaminare le attività di cooperazione previste e di fornire una relazione sul livello, sulle condizioni e sull'efficacia delle attività di cooperazione.

Il finanziamento delle attività di cooperazione è sostenuto dalle due parti; ciascuna parte sostiene il finanziamento delle proprie attività.

RIFERIMENTI

AttoData di entrata in vigoreData limite di trasposizione negli Stati membriGazzetta ufficiale
Decisione 2001/196/CE [adozione: consultazione CNS/2000/0263]01.03.2001-GU L 71 del 13.03.2001

ATTI CONNESSI

Decisione n° 2006/910/CEdel Consiglio, del 4 dicembre 2006, relativa alla conclusione dell'accordo tra la Comunità europea e gli Stati Uniti d'America che rinnova il programma di cooperazione in materia d'istruzione terziaria e d'istruzione e formazione professionali [Gazzetta ufficiale L 346 del 09.12.2006].

Accordo tra la Comunità europea e gli Stati Uniti d'America che rinnova il programma di cooperazione in materia d'istruzione terziaria e d'istruzione e formazione professionali [Gazzetta ufficiale L 346 del 09.12.2006].

Comunicazione della Commissione del 27 giugno 2005, sulla valutazione dei programmi di cooperazione tra la Comunità europea e gli Stati Uniti d'America nel settore dell'insegnamento superiore e dell'insegnamento e della formazione professionali, nonché tra la Comunità europea e il Canada nel settore dell'insegnamento superiore e della formazione [COM (2005) 0274 - Non pubblicata sulla Gazzetta ufficiale].

La Commissione riferisce sull'attuazione intermedia del programma di cooperazione tra l'Unione e gli Stati Uniti. Sulla base di valutazioni esterne positive, la Commissione precisa che il programma è riuscito ampiamente a realizzare partnership transatlantiche a lungo termine nel settore dell'insegnamento superiore e della formazione professionali. Quasi tutti i progetti sono riusciti a realizzare scambi fra studenti basati su programmi di studio condivisi o elaborati in comune. La relazione constata che i programmi hanno consentito di raggiungere gli obiettivi di miglioramento della qualità dei sistemi di istruzione e di formazione.

La Commissione presenta i suggerimenti espressi dai valutatori, volti a migliorare taluni aspetti dei programmi; precisa peraltro che non si riscontra nessuna lacuna importante. La Commissione segnala del pari che esiste un potenziale non sfruttato a causa dell'insufficienza delle risorse di bilancio disponibili.

Ultima modifica: 15.12.2006

Vedi anche


Per ulteriori informazioni, si consulti il sito della Commissione europea sulla cooperazione tra UE e Stati Uniti in materia di insegnamento superiore e di formazione professionale (EN)

Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina