RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 5 lingue

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Comitato bancario europeo

La realizzazione del mercato unico dei servizi finanziari richiede l’istituzione di un comitato consultivo volto a sostenere e consigliare la Commissione europea nell’ambito della regolamentazione di tali mercati. Il Comitato bancario europeo (CBE) è direttamente collegato alla Commissione e riveste il ruolo di organismo di consulenza in materia legislativa.

ATTI

Decisione 2004/10/CE della Commissione, del 5 novembre 2003, che istituisce il comitato bancario europeo (Testo rilevante ai fini del SEE).

SINTESI

L’istituzione del comitato di vigilanza e di regolamentazione è intesa ad agevolare la realizzazione del mercato unico dei servizi finanziari.

Il CBE

Il Comitato bancario europeo (CBE) (DE) (EN) (FR) sostituisce il Comitato consultivo bancario (istituito dalla direttiva 77/78/CE nel 1978). È gestito dalla Commissione europea e occupa il «livello 2» nell’attuale struttura dei comitati del settore dei servizi finanziari (DE) (EN) (FR).

Il CBE ha un ruolo consultivo e legislativo ed è responsabile della preparazione e dell’attuazione della legislazione bancaria europea. Il Comitato consiglia la Commissione sulle questioni politiche riguardanti le attività bancarie e fornisce pareri sulle proposte che essa presenta.

Il CBE ha una composizione varia. I membri sono rappresentanti di alto livello degli Stati membri, provenienti in particolare dai ministeri delle Finanze. La Banca centrale europea e l’Autorità bancaria europea partecipano in veste di osservatori. La Commissione può invitare ulteriori esperti e osservatori, quali i rappresentanti dei paesi dello Spazio economico europeo (SEE).

Contesto

Il CBE contribuisce a migliorare la regolamentazione bancaria e a vigilare sull'applicazione della legislazione europea in questo settore. In qualità di organismo consultivo, il comitato interviene nell’elaborazione e nell’applicazione delle misure d’esecuzione dei principi quadro definiti nelle direttive e nei regolamenti.

RIFERIMENTI

AttoData di entrata in vigoreTermine ultimo per il recepimento negli Stati membriGazzetta ufficiale

Decisione 2004/10/CE

13.4.2005

-

GU L 3, 7.1.2004

Ultima modifica: 08.04.2011

Vedi anche

  • Il sito della direzione generale Mercato interno e servizi – Comitato bancario europeo (DE) (EN) (FR)
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina