RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 9 lingue
Nuove lingue disponibili:  CS - HU - PL - RO

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Montaggio degli pneumatici

Il presente regolamento fissa i requisiti relativi all'omologazione CE del montaggio degli pneumatici dei veicoli a motore. Lo scopo è quello di adattare i requisiti attuali all'evoluzione delle conoscenze scientifiche e tecniche.

ATTO

Regolamento (UE) n. 458/2011 della Commissione, del 12 maggio 2011, relativo ai requisiti dell'omologazione per tipo dei veicoli a motore e dei loro rimorchi riguardo al montaggio degli pneumatici e che attua il regolamento (CE) n. 661/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio sui requisiti dell’omologazione per la sicurezza generale dei veicoli a motore, dei loro rimorchi e sistemi, componenti ed entità tecniche ad essi destinati (Testo rilevante ai fini del SEE).

SINTESI

Il presente regolamento definisce i requisiti per l'omologazione CE riguardo al montaggio degli pneumatici dei veicoli a motore di categoria M, N e O, ossia:

  • i veicoli a motore concepiti e costruiti per il trasporto dei passeggeri e con almeno quattro ruote;
  • i veicoli a motore concepiti e costruiti per il trasporto delle merci e con almeno quattro ruote;
  • i rimorchi.

Il presente regolamento attua il regolamento (CE) n. 661/2009 relativo alla sicurezza generale dei veicoli a motore.

Requisiti per il montaggio degli pneumatici

Secondo il regolamento sulla sicurezza generale dei veicoli a motore, gli pneumatici sono classificati in tre categorie, ossia C1, C2 e C3.

Tutti gli pneumatici devono essere montati sul veicolo ed avere la stessa struttura, eccetto gli pneumatici di soccorso per uso temporaneo *.

Lo spazio in cui gira la ruota deve essere tale da consentire un movimento senza restrizioni agli pneumatici e ai cerchi.

Gli pneumatici montati sui veicoli hanno limiti massimi di carico e devono esibire il simbolo della categoria di velocità.

Se un veicolo è dotato di una ruota di soccorso, essa deve appartenere ad una delle due categorie:

  • unità di soccorso normale, della stessa dimensione degli pneumatici montati sul veicolo;
  • unità di soccorso per uso temporaneo di tipo adeguato per essere usato sul veicolo.

Disposizioni relative all'omologazione CE

Il fabbricante del veicolo deve presentare all’autorità di omologazione una domanda di omologazione CE. Questa domanda deve contenere determinate informazioni, quali:

  • la marca e il tipo di veicolo;
  • il numero di assi e ruote;
  • per gli pneumatici:
    1. le designazioni delle dimensioni,
    2. l’indice della capacità di carico,
    3. il simbolo della categoria di velocità,
    4. il coefficiente di resistenza al rotolamento.

Se l'autorità competente ritiene che il veicolo rispetti tutti i requisiti relativi al montaggio degli pneumatici, attribuisce l'omologazione CE per tipo ed attribuisce un numero di omologazione in conformità alla direttiva 2007/46/CE.

Termini chiave dell'atto
  • Pneumatico di soccorso per uso temporaneo: pneumatico di soccorso per uso temporaneo progettato per essere utilizzato a una pressione superiore rispetto a quella stabilita per gli pneumatici normali e rinforzati.

RIFERIMENTO

AttoEntrata in vigoreTermine ultimo per il recepimento negli Stati membriGazzetta ufficiale

Regolamento (UE) n. 458/2011

2.6.2011

-

GU L 124, 13.5.2011

Ultima modifica: 25.07.2011
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina