RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 5 lingue

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Parafanghi di veicoli a motore

Il presente regolamento stabilisce le norme concernenti i parafanghi. Ha lo scopo di adeguare le prescrizioni attuali all’evoluzione delle conoscenze scientifiche e tecniche.

ATTO

Regolamento (UE) n. 1009/2010 della Commissione, del 9 novembre 2010, relativo ai requisiti di omologazione per i parafanghi di taluni veicoli a motore, che attua il regolamento (CE) n. 661/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio sui requisiti dell’omologazione per la sicurezza generale dei veicoli a motore, dei loro rimorchi e sistemi, componenti ed entità tecniche ad essi destinati (Testo rilevante ai fini del SEE).

SINTESI

Il presente regolamento fissa i requisiti di omologazione dei veicoli a motore in relazione ai parafanghi. Rientra nell’attuazione del regolamento relativo alla sicurezza generale dei veicoli a motore.

Tipi di veicoli interessati

Il presente regolamento si applica alla categoria di veicoli M1, vale a dire ai veicoli progettati e costruiti per il trasporto di passeggeri aventi al massimo otto posti a sedere oltre al posto a sedere del conducente.

Prescrizioni applicabili ai parafanghi

I produttori devono dotare di parafango ciascuna ruota dei veicoli. Il parafango può essere costituito da elementi della carrozzeria o essere montato separatamente, allo scopo di proteggere gli utenti dalle proiezioni di sassi, fango, ghiaccio, neve e acqua.

Il presente regolamento definisce anche prescrizioni specifiche, che riguardano in particolare:

  • la massa del veicolo;
  • la larghezza totale del parafango;
  • il profilo e la collocazione del parafango.

I produttori devono inoltre progettare il veicolo in modo che l’utente possa utilizzare un dispositivo di trazione sulla neve *.

Disposizioni relative all’omologazione CE

Il costruttore del veicolo deve presentare alle autorità competenti la domanda di omologazione CE, che dovrà riportare tra l’altro le seguenti informazioni:

  • la marca e il tipo del veicolo;
  • il numero di assi e di ruote;
  • i disegni dettagliati dei parafanghi.

Se l’autorità competente ritiene che il veicolo soddisfi tutti i requisiti relativi ai dispositivi riguardanti i parafanghi, rilascerà l’omologazione CE e attribuirà un numero di omologazione in conformità alla direttiva 2007/46/CE.

Termini chiave dell'atto
  • Dispositivo di trazione sulla neve: catena da neve o altro dispositivo equivalente in grado di esercitare trazione sulla neve, idoneo a essere montato sulla combinazione pneumatico/ruota del veicolo

RIFERIMENTI

AttoData di entrata in vigoreData limite di trasposizione negli Stati membriGazzetta ufficiale

Regolamento (UE) n. 1009/2010

30.11.2010

-

GU L 292 del 10.11.2010

Ultima modifica: 09.02.2011
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina