RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 5 lingue

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Dispositivi di protezione in caso di capovolgimento dei trattori agricoli o forestali a ruote

La presente direttiva è una versione codificata della direttiva 77/536/CE e rientra nel quadro del ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative all'omologazione dei trattori agricoli o forestali a ruote al fine di consolidare il mercato interno.

ATTO

Direttiva 2009/57/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 luglio 2009, relativa ai dispositivi di protezione in caso di capovolgimento dei trattori agricoli o forestali a ruote (Testo rilevante ai fini del SEE).

SINTESI

La presente direttiva stabilisce le prescrizioni tecniche relative alla progettazione e alla costruzione di certi tipi di trattori agricoli o forestali per quanto riguarda i dispositivi di protezione in caso di capovolgimento, nell'ambito della procedura di omologazione CE.

A quale tipo di veicoli si applica la direttiva?

La presente direttiva si applica ai trattori aventi le seguenti caratteristiche:

  • altezza minima dal suolo non superiore a 1 000 mm;
  • carreggiata fissa o regolabile di uno degli assi motori non inferiore a 1 150 mm;
  • possibilità di essere munito di un dispositivo di accoppiamento polivalente per attrezzature smontabili e di un dispositivo di trazione;
  • massa compresa fra 1,5 e 6 tonnellate.

I trattori di cui trattasi devono essere muniti di un dispositivo di protezione in caso di capovolgimento (cabina o telaio di sicurezza). Tale dispositivo prevede una struttura installata sui trattori avente essenzialmente lo scopo di evitare ovvero limitare i rischi per il conducente in caso di capovolgimento del trattore durante un’utilizzazione normale. Le strutture devono garantire uno spazio libero sufficientemente ampio da salvaguardare l’integrità fisica del conducente che ha poche possibilità di muoversi sul suo sedile.

Quali sono le condizioni di omologazione CE?

Per essere autorizzati a commercializzare il veicolo, il costruttore del trattore o il fabbricante del dispositivo di protezione dovranno presentare una domanda di omologazione CE, che dev'essere corredata, in particolare, di un disegno in scala, fotografie e una breve descrizione del dispositivo di protezione.

Il dispositivo di protezione omologato deve recare le seguenti iscrizioni:

  • il marchio di fabbrica o commerciale;
  • il marchio di omologazione.

Gli Stati membri non possono vietare la commercializzazione dei veicoli muniti di dispositivi recanti il marchio di omologazione, a meno che non siano conformi alle prescrizioni.

La presente direttiva abroga la direttiva 77/536/CEE.

RIFERIMENTI

AttoEntrata in vigoreTermine ultimo di recepimento negli Stati membriGazzetta ufficiale

Direttiva 2009/57/CE

23.10.2009

-

GU L 261 del 3.10.2009

Ultima modifica: 01.06.2010
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina