RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 5 lingue

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Elementi e caratteristiche dei trattori agricoli o forestali a ruote

La presente direttiva definisce il quadro giuridico volto a garantire il rispetto delle norme di sicurezza inerenti alla progettazione e alla fabbricazione dei trattori agricoli o forestali a ruote. Essa contribuisce in tal modo alla libera circolazione di questa categoria di prodotti nel mercato interno.

ATTO

Direttiva 2009/63/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 13 luglio 2009, relativa a taluni elementi e caratteristiche dei trattori agricoli o forestali a ruote (versione codificata) (Testo rilevante ai fini del SEE).

SINTESI

La presente direttiva fissa le prescrizioni tecniche inerenti alla progettazione e alla fabbricazione dei trattori agricoli o forestali. Tali prescrizioni riguardano:

  • la massa massima e autorizzata a pieno carico;
  • l’alloggiamento e il montaggio delle targhe posteriori d’immatricolazione;
  • i serbatoi di carburante liquido;
  • la zavorratura;
  • il segnale acustico;
  • il livello sonoro ammissibile;
  • il dispositivo di scappamento (silenziatore).

Definizione

Per trattore (agricolo o forestale) s’intende qualsiasi veicolo a motore, a ruote o a cingoli, munito di almeno due assi, specialmente concepito per tirare, spingere, portare o azionare determinati strumenti, macchine o rimorchi destinati a essere impiegati nell’attività agricola o forestale.

Un trattore può essere equipaggiato per il trasporto di un carico e di accompagnatori.

La presente direttiva si applica ai trattori montati su pneumatici, aventi una velocità massima per costruzione compresa tra 6 e 40 km/h.

Rilascio di un’omologazione CE

Gli Stati membri devono accettare il rilascio dell’omologazione CE (che serve ad attestare la conformità di un tipo di veicolo, di sistema o di equipaggiamento alle prescrizioni tecniche richieste per l’immissione in circolazione) o un’omologazione nazionale, se i trattori sono conformi alle prescrizioni di cui sopra. In caso contrario, gli Stati membri cessano di considerare validi i certificati forniti e possono rifiutare l’immatricolazione, la vendita o l’immissione in circolazione del veicolo.

La presente direttiva abroga la direttiva 74/151/CEE.

RIFERIMENTI

AttoEntrata in vigoreTermine ultimo per il recepimento negli Stati membriGazzetta ufficiale

Direttiva 2009/63/CE

9.9.2009

-

GU L 214 del 19.8.2009

Ultima modifica: 01.02.2010
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina