RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 15 lingue
Nuove lingue disponibili:  CS - HU - PL - RO

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Emissioni di inquinanti prodotti da motori diesel e da motori a gas (fino al 2013)

L'armonizzazione delle prescrizioni tecniche relative alle emissioni di inquinanti prodotti dai motori diesel * e dai motori a gas * sostiene l'azione dell'Unione europea (UE) per migliorare la qualità dell'aria.

ATTO

Direttiva 2005/55/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 28 settembre 2005, concernente il ravvicinamento delle legislazioni degli Stati membri relative ai provvedimenti da prendere contro l'emissione di inquinanti gassosi e di particolato prodotti dai motori ad accensione spontanea destinati alla propulsione di veicoli e contro l'emissione di inquinanti gassosi prodotti dai motori ad accensione comandata alimentati con gas naturale o con gas di petrolio liquefatto destinati alla propulsione di veicoli [Cfr atti modificativi].

SINTESI

La direttiva 2005/55/CE fissa i valori limite delle emissioni inquinanti gassose e di particolato come pure di opacità dei fumi di scarico da cui dipende l'omologazione dei motori diesel * e dei motori a gas * come pure dei veicoli forniti di tali motori. Partecipa così all'obiettivo comunitario per il miglioramento della qualità dell'aria, nell'interesse della tutela dell'ambiente e della sanità pubblica.

Emissioni di inquinanti gassosi e di particolati inquinanti, opacità dei fumi

Inizialmente i valori limite fissati alla riga B1 nelle tabelle dell'allegato I, di cui al punto 6.2.1 della direttiva, valgono per tutti i nuovi tipi di veicoli e di motori a decorrere dal 1° ottobre 2005 e all'insieme dei veicoli e motori nuovi a decorrere dal 1° ottobre 2006.

Successivamente i valori limite più rigorosi enunciati alla riga B2 delle stesse tabelle valgono per i nuovi tipi di veicoli e di motori a decorrere dal 1° ottobre 2008, quindi per l'insieme dei veicoli e motori nuovi a decorrere dal 1° ottobre 2009.

Sostenibilità dei sistemi di controllo delle emissioni

I produttori di automobili devono peraltro garantire che i motori diesel e i motori a gas dichiarati conformi a norma della direttiva 2005/55/CE in occasione della loro omologazione, rispettino tali norme durante la durata di vita normale del veicolo in condizioni normali di funzionamento.

Sistemi diagnostici di bordo

I motori diesel ed i motori a gas, come pure i veicoli forniti di tali motori, devono anche essere forniti di un sistema diagnostico di bordo (OBD - on-board diagnostic system) che segnala immediatamente l'esistenza di una disfunzione del sistema di controllo delle emissioni del motore nel momento in cui i valori limite sono superati.

Agevolazioni fiscali

Gli Stati membri possono accelerare con agevolazioni fiscali l'immissione sul mercato di veicoli conformi alle disposizioni della presente direttiva, sempre che questi incentivi non comportino distorsioni del mercato interno.

Campo di applicazione

La direttiva si applica alle emissioni inquinanti delle automobili private (categoria M, ad eccezione dei veicoli di categoria M1 di meno di 3,5 tonnellate) e dei veicoli commerciali (categoria N) forniti di motori diesel o di motori a gas.

Contesto

Per maggiore chiarezza, in occasione dell'introduzione di nuovi valori limite per le emissioni inquinanti, la direttiva 2005/55/CE abroga e sostituisce la direttiva 88/77CEE e rientra nell'ambito della procedura di omologazione CE.

Termini chiave dell'atto
  • Motore diesel: motore che funziona secondo il principio dell'accensione spontanea.
  • Motore a gas: motore alimentato a gas naturale (GN) o a gas di petrolio liquefatto (GPL).

RIFERIMENTI

AttoData di entrata in vigoreTermine ultimo per il recepimento negli Stati membriGazzetta ufficiale
Direttiva 2005/55/CE

9.11.2005

8.11.2006

GU L 275 del 20.10.2005

Atto(i) modificatore(i)Data di entrata in vigoreTermine ultimo per il recepimento negli Stati membriGazzetta ufficiale
Direttiva 2005/78/CE

19.12.2005

8.11.2006

GU L 313 del 29.11.2005

Direttiva 2006/51/CE

10.6.2006

8.11.2006

GU L 152 del 7.6.2006

Ultima modifica: 05.05.2007
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina