RSS
Indice alfabetico

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Proprietà intellettuale

Mercato interno

La creatività e l’innovazione nell’Unione europea rientrano in un sistema uniforme di salvaguardia dei diritti di proprietà intellettuale che va dalla proprietà industriale ai diritti degli autori e connessi. Il rispetto dei principi fondamentali del mercato interno (libera circolazione delle merci e dei servizi e libera concorrenza) si basa in particolare sull’uniformità dei diritti di proprietà intellettuale su scala europea. La tutela della proprietà intellettuale è argomento di numerose convenzioni internazionali, la cui attuazione spetta in gran parte all’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (OMPI) e all’Organizzazione mondiale del commercio (OMC). Per adempiere al suo mandato nel settore, l’Unione europea si è dotata di due importanti enti, ossia l’Ufficio per l’armonizzazione nel mercato interno (UAMI), incaricato della registrazione dei marchi comunitari e dei disegni o modelli comunitari, e l’Ufficio europeo dei brevetti (UEB). La Commissione è attualmente impegnata nell’attuazione effettiva di un sistema di brevetti comunitari, meno costoso e più efficace giuridicamente, capace di garantire la competitività dell’industria europea. Infine, la tutela di questi diritti implica anche che essi vanno protetti contro la pirateria, gli scambi illegali e la contraffazione.

Vedi anche

  • Ulteriori informazioni sul sito della Direzione generale Mercato interno della Commissione europea (DE), (EN), (FR).
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina