RSS
Indice alfabetico

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


La costruzione europea attraverso i trattati

Affari istituzionali

La firma dei trattati comunitari (CECA nel 1951, CEE e Euratom nel 1957) ha contrassegnato il punto di partenza di oltre cinquant'anni di elaborazione di trattati europei. I trattati «fondatori» che istituiscono le Comunità europee, nonché l’Unione europea e i grandi trattati modificatori costituiscono il diritto primario, vale a dire il diritto supremo dell’Unione e delle Comunità europee.
Adottati dai capi di Stato o di governo degli Stati membri, i trattati contengono le regole formali e materiali che costituiscono il quadro nell'ambito del quale le istituzioni danno attuazione alle diverse politiche della Comunità e dell'Unione. Essi determinano inoltre le regole formali che stabiliscono la ripartizione delle competenze tra l'Unione e gli Stati e che danno origine al potere delle istituzioni. Essi determinano parimenti regole materiali che definiscono l'ambito e la portata delle politiche e stabiliscono l'azione delle istituzioni in ciascuna di queste.

Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina