RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 5 lingue

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Reti di accesso di nuova generazione (NGA)

L'agenda digitale lanciata dalla Commissione europea nel maggio 2010 dovrebbe permettere a tutti i cittadini europei di accedere alla banda larga veloce entro il 2013 e alla banda larga superveloce entro il 2020. La regolamentazione dell'accesso alle reti di nuova generazione (NGA) rappresenta una tappa cruciale per raggiungere tale obiettivo. La presente raccomandazione definisce quindi un approccio regolamentato comune per quanto riguarda l'accesso alle nuove reti a banda larga superveloce in fibra ottica, mantenendo un equilibrio tra la promozione degli investimenti e la tutela della concorrenza.

ATTO

Raccomandazione 2010/572/UE della Commissione, del 20 settembre 2010, relativa all'accesso regolamentato alle reti di accesso di nuova generazione (NGA) Testo rilevante ai fini del SEE.

SINTESI

La presente raccomandazione è volta a favorire la transizione alle reti di accesso di nuova generazione (NGA) *. Si tratta di stabilire un approccio comune relativo alla regolamentazione dell'accesso alle NGA sulla base di una procedura preliminare di analisi del mercato condotta in conformità alle direttive 2002/19/CE e 2002/21/CE relative alle reti di comunicazione elettronica. La raccomandazione fa parte del «pacchetto» di misure presentate dalla Commissione europea nel settembre 2010 che comprende anche una comunicazione sulla banda larga e una proposta di decisione del Parlamento europeo e del Consiglio che stabilisce un programma in materia di politica europea dello spettro radio.

Approccio uniforme

Nella transizione alle reti di accesso di nuova generazione, le autorità nazionali di regolamentazione (ANR) devono assicurare che gli operatori con significativo potere di mercato (SMP) forniscano tutte le informazioni necessarie per elaborare misure correttive appropriate. In questo contesto, le ANR dovrebbero utilizzare i poteri loro conferiti a norma dell'articolo 5 della direttiva 2002/21/CE.

Qualora le ANR conducano un'analisi di mercato, devono definire e applicare il loro approccio normativo tenendo il più possibile conto della raccomandazione della Commissione.

Variazione geografica

Possono esistere differenze tra le condizioni concorrenziali nelle diverse zone geografiche. Se le divergenze tra le condizioni concorrenziali sono stabili e sostanziali, le ANR possono definire mercati geografici subnazionali in conformità alla raccomandazione 2007/879/CE. Se le divergenze tra le condizioni concorrenziali non sono sufficientemente individuabili, le ANR devono garantire un monitoraggio al fine di verificare se l'installazione di reti NGA giustifichi comunque l'imposizione di misure correttive differenziate.

Accesso all'ingrosso alle infrastrutture fisiche di rete (mercato 4)

Se su questo mercato si riscontra un operatore in posizione dominante (SMP), le ANR devono imporre misure correttive che tengono conto:

  • dell'accesso alle infrastrutture di ingegneria civile dell'operatore SMP che dev'essere offerto obbligatoriamente, a prezzi orientati ai costi;
  • dell'accesso al segmento di terminazione in caso di installazioni FTTH (fibra ottica fino all'abitazione) * che comprende l'accesso al cablaggio all'interno dell'edificio ed eventualmente il cablaggio orizzontale fino al primo punto di distribuzione;
  • dell'accesso disaggregato alla rete in fibra locale in caso di installazione FTTH che comprende misure che permettono la collocazione e la raccolta. Tale accesso deve inoltre essere effettuato nel punto più appropriato della rete, che di solito corrisponde al nodo metropolitano (MPoP) *;
  • degli obblighi d'accesso disaggregati alla sottorete in rame in caso di installazione FTTN (fibra ottica fino al quartiere) integrati di misure relative alla rete di raccolta, nonché di misure correttive accessorie.

Accesso a larga banda all'ingrosso (mercato 5)

Se sul mercato 5 si riscontra un SMP, si dovrebbero mantenere o modificare le misure correttive dell'accesso a banda larga all'ingrosso per i servizi esistenti e i loro sostituti.

Su tale mercato, le ARN dovrebbero rendere obbligatoria la fornitura di diversi prodotti all'ingrosso che riflettono le caratteristiche tecnologiche delle infrastrutture NGA in modo da favorire la concorrenza tra gli operatori.

Migrazione

Gli obblighi riguardanti gli SMP dovrebbero restare in vigore, salvo il caso in cui vengano conclusi accordi di migrazione tra l'operatore SMP e gli operatori che fruiscono dell'accesso alla rete di tale operatore. In assenza di tale accordo, l'operatore SMP deve avvertire gli altri operatori con almeno cinque anni di anticipo della dismissione di punti di interconnessione.

Per quanto riguarda la migrazione da reti in rame a reti in fibra, è necessario che le ANR attuino un quadro trasparente. Esse devono accertare che le imprese che fruiscono dell'accesso alla rete dell'operatore SMP ricevano tutte le necessarie informazioni per adeguare le proprie reti e i piani di ampliamento delle stesse.

Termini chiave dell'atto
  • Reti di accesso di nuova generazione: reti di accesso cablate costituite in tutto o in parte da elementi ottici e in grado di fornire servizi d'accesso a banda larga con caratteristiche più avanzate (quale una maggiore capacità di trasmissione) rispetto a quelli forniti tramite le reti in rame esistenti.
  • Fibra ottica fino all'abitazione o FTTH: rete di accesso composta da linee in fibra ottica sia nel segmento alimentatore che in quelli di raccordo d'utente, ossia che collega i locali del cliente (la casa o l'appartamento nel caso di condomini) al nodo metropolitano mediante fibra ottica.
  • Nodo metropolitano (MPoP) : punto di interconnessione tra la rete di accesso e la rete principale di un operatore NGA.
Ultima modifica: 20.10.2010
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina