RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 15 lingue
Nuove lingue disponibili:  CS - HU - PL - RO

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Uso del telefono cellulare in volo

I consumatori potranno presto utilizzare il telefono cellulare a bordo dell'aereo in tutta sicurezza. La Commissione armonizza le norme tecniche per l'attivazione sicura dei servizi di comunicazione mobile in volo (servizi MCA). L'apertura dello spazio aereo europeo ai servizi MCA dipende anche dal coordinamento delle misure nazionali per la concessione delle licenze per l'uso di uno dei primi, veri servizi di telecomunicazione paneuropea.

ATTO

Decisione 2008/294/CE della Commissione, del 7 aprile 2008, sulle condizioni armonizzate dell’uso dello spettro per il funzionamento dei servizi di comunicazione mobile a bordo degli aeromobili (servizi MCA) nella Comunità europea.

SINTESI

I servizi di comunicazione mobile a bordo degli aeromobili (servizi MCA) consentono ai passeggeri di utilizzare il telefono cellulare a bordo per fare chiamate e inviare o ricevere messaggi mentre sono in volo sull'Europa.

Il contesto generale per l'uso dei telefoni cellulari in aereo dipende da due fattori:

  • l'armonizzazione dei parametri tecnici delle apparecchiature che si trovano a bordo dell'aeromobile per l'uso dello spettro radio (castellanodeutschenglishfrançais) nello spazio aereo europeo;
  • l'approccio coordinato delle condizioni e delle procedure nazionali di autorizzazione relative all'uso dello spettro radio per i servizi MCA.

La compagnia aerea potrà richiedere una licenza di telefonia mobile nel Paese in cui è immatricolata e la licenza sarà valida in tutta l'Unione europea (UE). In questo modo, un aereo immatricolato in Spagna potrà proporre ai passeggeri servizi MCA senza ulteriori formalità legate alla licenza anche quando sorvola, ad esempio, la Repubblica ceca.

La presente decisione non riguarda né gli aspetti commerciali (come le tariffe) né le modalità d'uso dei servizi MCA. Spetta alle compagnie aeree e agli operatori di telefonia mobile creare le condizioni necessarie a bordo dell'aereo affinché chi vuole utilizzare i servizi MCA non disturbi gli altri passeggeri.

Alcune compagnie aeree prevedono di lanciare questi servizi nel corso del 2008. Entro 6 mesi dall'entrata in vigore della presente decisione e della relativa raccomandazione, gli Stati membri dovranno essere in grado di autorizzare la fornitura di servizi MCA a bordo degli aerei immatricolati sul loro territorio.

Funzionamento

I telefoni dei passeggeri si collegano ad una rete cellulare (stazione ricetrasmittente di base) installata a bordo, che a sua volta comunica con la Terra via satellite per evitare che i telefoni si colleghino alle reti mobili dei paesi sorvolati, al fine di non intralciare il normale funzionamento delle reti mobili terrestri.

Questo dispositivo consente inoltre di mantenere la potenza di trasmissione ad un livello abbastanza contenuto per garantire la sicurezza delle apparecchiature di bordo.

Costo

Le tariffe dei servizi MCA non devono rispettare i massimali per le tariffe di roaming, che riguardano unicamente la rete terrestre. I fornitori di servizi stabiliranno i costi dei servizi MCA. Tuttavia, la Commissione monitorerà con attenzione il livello e la trasparenza dei prezzi fatturati ai consumatori.

Sicurezza

L'attivazione dei servizi MCA non può prescindere dal rispetto, fondamentale, delle esigenze di sicurezza aerea (castellanodeutschenglishfrançais). Una certificazione di aeronavigabilità, valida in tutta l'UE, assicurerà che siano rispettate norme comuni nel settore della sicurezza dell'aviazione civile. La certificazione viene rilasciata dall'Agenzia europea per la sicurezza aerea.

L'uso del telefono cellulare in volo sarà proibito durante le fasi di decollo e atterraggio e sarà consentito solo quando l'aereo raggiunge il volo di crociera.

Contesto

La richiesta di servizi paneuropei aumenta di pari passo con l'evoluzione tecnologica ed economica dell'UE. La Commissione sostiene già l'adozione di servizi mobili via satellite nella banda di frequenze 2 GHz (EN).

In particolare, nel 2007 la Commissione ha proposto di modificare il quadro normativo europeo delle comunicazioni elettroniche per essere al passo con l'evoluzione e consentire il lancio di questi servizi transazionali in tutta l'UE.

RIFERIMENTI

AttoEntrata in vigoreTermine ultimo per il recepimento negli Stati membriGazzetta ufficiale
Decisione 2008/294/CE [adozione: codecisione COD/2000/0183]7.4.2008-GU L 98 del 10.4.2008.

ATTI COLLEGATI

Raccomandazione 2008/295/CE della Commissione, del 7 aprile 2008, sull'autorizzazione dei servizi di comunicazione mobile a bordo degli aeromobili (servizi MCA) nella Comunità europea [Gazzetta ufficiale L 98 del 10.4.2008].
La presente raccomandazione accompagna la decisione sulle condizioni armonizzate dell’uso dello spettro per il funzionamento dei servizi MCA. La decisione è intesa a coordinare le norme nazionali di autorizzazione relative alla fornitura di servizi MCA e assicura la promozione del mutuo riconoscimento tra autorizzazioni nazionali.

Ultima modifica: 05.06.2008
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina