RSS
Indice alfabetico

Glossario

Competenze sussidiarie

L'articolo 352 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (TFUE) prevede una clausola di flessibilità relativa ai campi di competenza dell'Unione. Tale clausola permette di adeguare le competenze dell'Unione agli obiettivi fissati dai trattati salvo che i trattati non abbiano previsto poteri di azione a tal fine.

In altri termini, l'articolo 352 del TFUE può servire come base giuridica unicamente alle seguenti condizioni:

  • l'azione prevista è «necessaria per raggiungere, nell'ambito delle politiche definite dai trattati (ad eccezione della politica estera e di sicurezza comune), uno degli scopi dell'Unione»;
  • non esiste alcuna disposizione del trattato che preveda un'azione per il raggiungimento di tale «scopo» ;
  • l'azione prevista non deve condurre all'estensione delle competenze dell'Unione al di là di quanto previsto dai trattati.

La decisione di ricorrere a tale articolo compete al Consiglio dell'Unione europea che delibera all'unanimità su proposta della Commissione europea e previa approvazione del Parlamento europeo.

La Commissione europea, in conformità alla procedura di controllo della sussidiarietà prevista dall'articolo 5 del trattato sull'Unione europea (UE), deve informare i parlamenti nazionali delle iniziative prese sulla base dell'articolo 352 TFUE.

Si consulti:

Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina