RSS
Indice alfabetico

Glossario

Accordo sociale

L'Accordo sociale è stato firmato nel dicembre 1991 da 11 Stati membri, mentre il Regno Unito aveva preferito non associarsi. L'accordo precisa gli obiettivi della politica sociale alla luce della Carta sociale del 1989: promozione dell'occupazione, miglioramento delle condizioni di vita e di lavoro, lotta contro l'esclusione, sviluppo delle risorse umane ecc., e stabilisce anche la procedura secondo cui vanno adottate le misure in materia sociale e ribadisce il riconoscimento del ruolo fondamentale svolto dalle parti sociali in questo settore.

Al momento della sua firma, l'Accordo sociale era allegato al protocollo sociale col quale il Regno Unito autorizzava gli altri Stati membri a proseguire nella materia senza la sua partecipazione.

Con l'insediamento di un nuovo governo nel maggio 1997, il Regno Unito ha annunciato l'intenzione di abbandonare la clausola di esenzione che lo riguardava. L'Accordo sociale di conseguenza è stato inserito dal trattato di Amsterdam nel capitolo sociale del trattato che istituisce la Comunità europea. Tale inserimento ha anche avuto come conseguenza la soppressione formale del protocollo sociale.

Si consulti:

Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina