RSS
Indice alfabetico

Glossario

Strategia di preadesione

La strategia di preadesione offre un “dialogo strutturato” fra i paesi candidati e le istituzioni dell’Unione europea nel corso del processo di adesione, fornendo all’insieme degli attori il quadro e gli strumenti necessari. Essa viene definita per ciascun paese candidato, valutato secondo i suoi meriti.

La strategia di preadesione fa seguito al Consiglio europeo di Lussemburgo (dicembre 1997) nel corso del quale era stata avviata una strategia rafforzata di preadesione per i dieci candidati dell’Europa centrale e orientale, la quale si fonda essenzialmente:

  • sugli accordi bilaterali;
  • sui partenariati di adesione e i programmi nazionali per l’adozione dell’acquis;
  • sulla partecipazione ai programmi, ai programmi, alle agenzie e ai comitati nazionali;
  • sul dialogo politico;
  • sulla valutazione della Commissione ("monitoring");
  • sugli aiuti alla pre-adesione;
  • sul cofinanziamento da parte delle istituzioni finanziarie internazionali (IFI).

Al di là di questi strumenti principali, la strategia di preadesione può prevedere strumenti supplementari per ciascun candidato secondo le sue proprie specificità.

Si consulti:

Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina