RSS
Indice alfabetico

Glossario

Fondo europeo di sviluppo

Creato dal trattato di Roma del 1957, il Fondo europeo di sviluppo (FES) è il principale strumento dell'aiuto comunitario alla cooperazione allo sviluppo con gli Stati dell'Africa, dei Caraibi e del Pacifico (Stati ACP) come anche con i paesi e i territori d'oltre mare (PTOM).

Il FES finanzia ogni tipo di progetti o programmi che contribuiscono allo sviluppo economico, sociale o culturale dei paesi interessati. Esso si compone di diversi strumenti, in particolare gli aiuti non rimborsabili, i capitali di rischio e i prestiti al settore privato.

Il FES è finanziato dagli Stati membri e non rientra ancora nel bilancio comunitario generale. Gli aiuti concessi ai PTOM dovrebbero però essere integrati nel bilancio generale dell'Unione europea con decorrenza dal 1° gennaio 2008, mentre gli aiuti concessi agli Stati ACP continuerebbero a essere finanziati tramite il FES, almeno per il periodo 2008-2013.

Ciascun FES che, in generale, segue gli accordi di partenariato, viene concluso per un periodo di circa cinque anni. I nuovi FES (2000-2007) hanno una dotazione finanziaria di 13,5 miliardi di euro e di 9,9 miliardi di euro per quanto concerne i fondi ancora disponibili dei FES precedenti. A ciò si aggiunge il contributo proveniente dalle risorse proprie della Banca europea per gli investimenti (1,7 miliardi di euro per il periodo coperto dal nono FES).

Si consulti:

Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina