RSS
Indice alfabetico

Glossario

Ambiente

La politica ambientale dell'Unione europea si fonda sull'articolo 191 del trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE). Concerne la salvaguardia, la tutela e il miglioramento della qualità dell'ambiente, nonché la protezione della salute umana, l'utilizzazione accorta e razionale delle risorse naturali, la promozione sul piano internazionale di misure destinate a risolvere problemi dell'ambiente a livello regionale e mondiale, in particolare la lotta al cambiamento climatico.

La politica ambientale è fondata sui principi di precauzione e di azione preventiva, di correzione alla fonte e sul principio di «chi inquina paga».

Il sesto programma d'azione per l'ambiente, adottato nel 2002, definisce le priorità e gli obiettivi della politica ambientale europea fino al 2010. Si concentra su quattro campi d'azione prioritari: il cambiamento climatico, la biodiversità, l'ambiente e la salute oltre che la gestione sostenibile delle risorse e dei rifiuti. È completato da sette strategie tematiche relative ai seguenti settori: l'inquinamento atmosferico, i rifiuti, l'ambiente marino, i suoli, i pesticidi, le risorse naturali e l'ambiente urbano.

In trent'anni l'azione ambientale europea è passata da un metodo correttivo centrato su taluni problemi specifici ad un metodo più trasversale, preventivo ed integrato. La nozione di «sviluppo sostenibile» è stata inserita tra gli obiettivi dell'Unione con il trattato di Amsterdam e l'integrazione della protezione dell'ambiente è stata rinforzata nelle altre politiche comunitarie.

È stata rafforzata la possibilità di uno Stato membro di applicare norme più rigorose rispetto a quelle armonizzate. Tali norme più rigorose devono essere compatibili con il trattato e devono essere comunicate alla Commissione.

La maggior parte degli atti dell’Unione in materia di ambiente sono adottati in conformità con la procedura legislativa ordinaria, ad eccezione dei settori che riguardano le disposizioni di natura fiscale, le misure concernenti l'assetto del territorio o le misure che possono incidere sensibilmente sulla scelta di uno Stato membro tra diverse fonti energetiche.

Si consulti:

Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina