RSS
Indice alfabetico

Glossario

Negoziati d'adesione

I negoziati d’adesione sono determinanti per seguire ed aiutare i paesi candidati nei loro preparativi per l'adesione e per valutare il loro livello di preparazione. Essi sono giudicati in base ai loro propri meriti alla luce del rispetto dei criteri d’adesione. I negoziati intendono sostenere i paesi candidati nella loro preparazione a fronteggiare gli obblighi derivanti dalla qualità di Stato membro. Essi devono anche consentire all’Unione europea di prepararsi all’allargamento in termini di capacità di assorbimento.

I negoziati riguardano l’adozione e la messa in opera dell’acquis comunitarioche forma oggetto di un controllo della Commissione. L’acquissi divide in capitoli. Esistono altrettanti capitoli che settori per i quali si devono realizzare dei progressi. Questi settori sono identificati nel corso dell’esame analitico dell’acquis(“screening”) cui contribuisce il programma di assistenza tecnica e di scambio di informazioni (TAIEX). Ogni capitolo è negoziato individualmente e criteri di riferimento misurabili sono definiti per l'apertura e la chiusura di ciascun capitolo.

I negoziati si svolgono in seno a conferenze intergovernative bilaterali che riuniscono gli Stati membri e ciascun paese candidato. Posizioni comuni di negoziati sono stabilite per ciascuno dei capitoli di competenza comunitaria.

I risultati dei negoziati (con i risultati dei dialoghi politico ed economico) sono incorporati in un progetto di trattato di adesione quando sono conclusi i negoziati sull’insieme dei capitoli. Il sistema delle misure transitorie consente, eventualmente, di concludere i negoziati anche se non è ultimata la ripresa dell’acquis.

Si consulti:

Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina