RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 5 lingue

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Centro satellitare dell'Unione europea

Il centro satellitare dell’Unione europea si occupa di analizzare le immagini satellitari. Le informazioni da esso fornite sono essenziali per il processo decisionale europeo nel settore della politica estera e di sicurezza comune.

ATTO

Azione comune 2001/555/PESC del Consiglio del 20 luglio 2001 sull’istituzione di un centro satellitare dell’Unione europea [Cfr atto(i) modificatore(i)].

SINTESI

La presente azione comune istituisce il centro satellitare dell’Unione europea (CSUE). Il CSUE è specializzato in immagini satellitari ed aeree. Il centro ha sede a Torrejón de Ardoz in Spagna. È un’istituzione fondamentale per la politica estera e di sicurezza comune (PESC) ed è l’unica ad agire nel settore spaziale.

L’azione comune definisce le missioni, la struttura ed il funzionamento del CSUE.

Missioni

Il CSUE si occupa dell’utilizzo e della produzione di informazioni derivate dall’analisi delle immagini satellitari ed aeree. Le informazioni che fornisce servono a sostenere il processo decisionale dell’Unione europea (UE) nel settore della PESC e in particolare nel settore della politica di sicurezza e di difesa comune (PSDC).

Il Centro offre, per esempio, un appoggio importante alle forze operative dell’UE impiegate nell’ambito della PESC, alle missioni di aiuti umanitari e alle missioni di mantenimento della pace. Il Centro è attivo nel campo della prevenzione perché facilita l’allerta rapida di rischio di conflitti armati o di crisi umanitarie e assicura il monitoraggio delle situazioni di crisi.

Struttura

Il CSUE è dotato di un consiglio di amministrazione composto da rappresentanti ditutti gli Stati membri e da un rappresentante della Commissione. Il consigli odi amministrazione è presieduto dall’alto rappresentante dell’Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza che deve approvare il programma di lavoro annuale e il bilancio per il funzionamento del centro. Inoltre può creare gruppi di lavoro in merito a temi specifici.

Il consiglio di amministrazione nomina il direttore del CSUE per un periodo di tre anni, che può essere rinnovato per due anni. Il direttore è responsabile dell’amministrazione corrente del centro, dell’adeguato svolgimento delle sue missioni e deve preparare i lavori del consiglio di amministrazione.

Oltre a ciò, tutto il personale del CSUE è costituito da agenti a contratto, ma esperti degli Stati membri o della Commissione possono essere distaccati al centro per un periodo non superiore ad un anno.

Beneficiari

Il principale beneficiario del lavoro del centro satellitare è il Consiglio dell’UE che infatti ha la priorità rispetto agli altri richiedenti.

Inoltre anche la Commissione europea, gli Stati membri e le organizzazioni internazionali (come l'Organizzazione del trattato del Nord Atlantico (NATO) (EN) (FR), l’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (EN) e le Nazioni unite (EN) (ES) (FR)) possono beneficiare delle informazioni del CSUE. Essi devono presentare la domanda all’alto rappresentante per gli affari esteri e la politica di sicurezza, il quale, se lo consentono le capacità del centro, darà le opportune istruzioni a quest'ultimo.

Associazione di Stati terzi

Alcuni Stati terzi possono beneficiare delle informazioni del CSUE presentando una domanda all’alto rappresentante. Tali Stati terzi sono:

  • gli Stati europei membri della NATO che non fanno parte dell’UE;
  • gli Stati candidati all’adesione all’UE.

Inoltre, l’azione comune dispone di un allegato che contiene le disposizioni relative all’associazione di Stati terzi alle attività del centro satellitare.

Posizione della Danimarca

Ai sensi del protocollo sulla posizione della Danimarca allegato al trattato sull’UE e al trattato sul funzionamento dell’UE, la Danimarca non partecipa all’elaborazione e all’attuazione di decisioni e azioni dell’UE che hanno implicazioni di difesa.

La Danimarca può partecipare ai lavori del CSUE e presentare richieste allo stesso titolo degli altri Stati membri, a eccezione di richieste o lavori che hanno implicazioni di difesa.

Contesto

Il centro satellitare dell’UE deriva dalla vecchia Unione dell’Europa occidentale (UEO), L’UEO fu fondata nel 1971 e sciolta il 30 giugno 2011. L’UEO era dotata di una sezione specializzata nelle immagini satellitari. Tale sezione è stata incorporata nel centro satellitare dell’UE.

Inoltre, il centro satellitare ha ricevuto alcuni compiti amministrativi legati allo scioglimento dell’UEO, in particolare per quanto riguarda la gestione del personale.

RIFERIMENTI

AttoEntrata in vigoreTermine ultimo per il recepimento negli Stati membriGazzetta ufficiale
Azione comune 2001/555/PESC

20.7.2001

-

GU L 200 del 25.7.2001

Atto(i) modificatore(i)Entrata in vigoreTermine ultimo per il recepimento negli Stati membriGazzetta ufficiale
Decisione 2011/297/PESC del Consiglio

23.5.2011

-

GU L 136 del 24.5.2011

Il presente documento di sintesi, diffuso a titolo informativo, non è inteso a interpretare né sostituire il documento di riferimento, che costituisce l'unica base giuridica vincolante.

Ultima modifica: 05.08.2011

Vedi anche

  • Centro satellitare dell’Unione europea (EN)
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina