RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 5 lingue

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Verso un partenariato strategico UE-Messico

L'Unione europea (UE) e il Messico condividono valori e interessi comuni. In questo contesto, i partner sviluppano un'alleanza strategica per aumentare la propria influenza a livello mondiale, attraverso lo sviluppo di posizioni politiche comuni e azioni di cooperazione congiunte.

ATTO

Comunicazione della Commissione al Consiglio e al Parlamento europeo del 15 luglio 2008 “Verso un partenariato strategico UE-Messico” [COM(2008) 447 def. – Non pubblicata nella Gazzetta ufficiale].

SINTESI

L'Unione europea (UE) e il Messico intendono istituire un partenariato strategico atto ad ampliare la portata della propria cooperazione e delle proprie relazioni politiche. Infatti, entrambi i partner intendono migliorare il proprio coordinamento su questioni di interesse comune a livello sia regionale che globale.

Le relazioni esistenti tra l'UE e il Messico sono basate su un accordo, denominato “accordo globale”, in materia di dialogo politico, commercio, cooperazione e politiche settoriali.

Dialogo politico a due livelli

Il nuovo quadro strategico fornisce, da un lato, un nuovo impulso alle relazioni politiche bilaterali, nel settore economico, sociale, dei diritti umani, della sicurezza, dell’ambiente, della cultura, dell’educazione o, ancora, del commercio, della concorrenza, dell'aviazione civile e degli investimenti.

Dall'altro lato, il dialogo politico è adottato nel contesto delle relazioni multilaterali, in particolare all'interno delle organizzazioni internazionali. L'UE e il Messico saranno quindi in grado di favorire gli scambi tra gli esperti e i decisori politici che portino ad alleanze strategiche nell’area:

  • politica, concernente lo Stato di diritto, i diritti umani, il dialogo culturale e l’integrazione regionale;
  • socioeconomica, concernente la politica di sviluppo, gli investimenti, l’innovazione e la proprietà intellettuale, la politica sociale, le migrazioni, il buon governo della materia fiscale, la sicurezza energetica e i trasporti;
  • della sicurezza, concernente la lotta contro il terrorismo, la criminalità organizzata, il traffico di droga e la tratta di esseri umani;
  • dell’ambiente, dei cambiamenti climatici e delle catastrofi naturali.

Le discussioni bilaterali si svolgono in seno alle strutture istituzionali previste dall’accordo globale (vertice, Consiglio e comitato congiunti), nonché nell’ambito dei dialoghi politici tematici (diritti umani, ambiente, sicurezza, coesione sociale, ecc.).

Contesto

Negli ultimi due decenni, il Messico ha registrato una notevole modernizzazione socioeconomica e un incremento della propria competitività economica, diventando un polo di attrazione per gli investitori stranieri, nonostante il degrado delle condizioni di sicurezza.

Il Messico può e deve svolgere un ruolo a livello globale sempre più importante, soprattutto come ponte culturale, politico e regionale con il Sud America, ma anche come ponte tra i paesi sviluppati e i paesi emergenti.

Ultima modifica: 04.04.2011
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina