RSS
Indice alfabetico

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Sicurezza di approvvigionamento, dimensione esterna e allargamento

Energia

Per realizzare pienamente l'obiettivo di un'energia sicura, competitiva e sostenibile, l'Unione europea (UE) deve cooperare con i paesi sviluppati e con i paesi in via di sviluppo, siano essi paesi produttori, paesi di transito o paesi consumatori, e promuoverne la partecipazione. Per ragioni di efficacia e di coerenza, è essenziale che l'UE e gli Stati membri si esprimano con una sola voce sulle questioni energetiche a livello internazionale.
In un contesto di vulnerabilità delle sue importazioni, di possibili crisi energetiche e di incertezza sugli approvvigionamenti futuri, l'UE deve in particolare attuare misure e creare partenariati che garantiscano la sicurezza dei suoi approvvigionamenti energetici.
Il rispetto dell'acquis comunitario in materia di energia da parte dei paesi candidati è inoltre un elemento indispensabile alla conclusione del processo di adesione all'UE.

Vedi anche

  • Accordi Internazionali (EN)
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina