RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 5 lingue

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Indagine per campione sulle forze di lavoro

Il presente regolamento istituisce una metodologia armonizzata per la raccolta di statistiche nazionali sulla situazione della popolazione attiva europea. Gli Stati membri sono infatti responsabili della raccolta di questi dati da trasmettere alla Commissione.

ATTO

Regolamento (CE) n. 577/98 del Consiglio, del 9 marzo 1998, relativo all'organizzazione di un'indagine per campione sulle forze di lavoro nella Comunità [Cfr. atti modificativi].

SINTESI

L'elaborazione delle politiche europee sull'occupazione si basa su informazioni statistiche comparabili raccolte negli Stati membri.

Ogni anno gli Stati membri dell'Unione europea (UE) conducono indagini per campione sulle forze di lavoro presenti nella loro popolazione e sui livelli di sottoccupazione *. I risultati di queste indagini statistiche sono trasmessi alla Commissione europea (Eurostat (DE) (EN) (FR)).

Raccolta dei dati

Le indagini sono condotte per campione presso campioni di nuclei familiari * o di persone residenti nel paese al momento dell'indagine. Se possibile, l'indagine è completata da informazioni sulla popolazione delle comunità familiari *.

Possono essere utilizzati altri metodi di raccolta, se tali metodi producono dati equivalenti (come l'uso di archivi amministrativi).

Gli Stati membri possono imporre l'obbligo di rispondere all'indagine.

Rappresentatività delle informazioni

Margini di errore sono previsti per il calcolo di dati statistici in caso di Stati membri con una popolazione di oltre un milione di abitanti. Inoltre, le ponderazioni sono calcolate tenendo conto delle caratteristiche della popolazione (età, sesso, regione).

Infine, i dati mancanti perché talune domande sono senza risposta sono, se opportuno, imputati ad un metodo statistico.

Elementi dell'indagine

Gli Stati membri devono fornire a Eurostat tutte le informazioni sull'organizzazione dell'indagine e i metodi utilizzati (criteri adottati per il piano di campionamento e le dimensioni del campione). Queste informazioni non comprendono informazioni di identificazione diretta sugli intervistati.

L'indagine deve basarsi soprattutto sui seguenti elementi:

  • caratteristiche delle persone interrogate (sesso, anno di nascita, stato civile, ecc.);
  • situazione lavorativa principale e/o secondaria (status professionale, retribuzione, paese del luogo di lavoro, permanenza del posto di lavoro e ragioni, ecc.);
  • orario di lavoro e orario atipico;
  • possibile situazione di sottoccupazione;
  • ricerca di un'occupazione (tipo di occupazione cercata, durata della ricerca, metodo, ecc.);
  • opportunità di istruzione e formazione;
  • precedente esperienza professionale;
  • situazione un anno prima dell'indagine.

La Commissione può decidere di raccogliere informazioni su ulteriori aspetti non contemplati dal presente regolamento.

Contesto

Il regolamento 577/98 abroga il regolamento (CEE) n. 3711/91.

Termini chiave dell'atto
  • Nucleo familiare: persone che vivono nella stessa abitazione, ovvero i familiari ma anche ospiti di soggiornanti di lungo periodo, pensionati o personale domestico.
  • Collettività familiari: persone che vivono in un'abitazione collettiva non istituzionale come una pensione, il dormitorio in un'istituzione educativa o altri ambienti occupati da più di cinque persone senza condivisione delle spese domestiche.
  • Sottoccupazione: situazione delle persone che lavorano involontariamente meno rispetto al normale orario di lavoro (per esempio lavoratori a tempo parziale) e che sono disposti ad aumentare il loro orario di lavoro, anche nel quadro di un'occupazione secondaria.

RIFERIMENTI

AttoEntrata in vigoreTermine ultimo per il recepimento negli Stati membriGazzetta ufficiale

Regolamento (CE) n. 577/98

15.3.1998

15.3.1998

L 77, 14.3.1998

Atto/i modificatore/iEntrata in vigoreTermine ultimo per il recepimento negli Stati membriGazzetta ufficiale

Regolamento (CE) n. 1991/2002

10.11.2002

10.11.2002

L 308, 9.11.2002

Regolamento (CE) n. 2104/2002

19.12.2002

19.12.2002

L 324, 29.11.2002

Regolamento (CE) n. 2257/2003

12.1.2004

12.1.2004

L 336, 23.12.2003

Regolamento (CE) n. 1372/2007

23.12.2007

-

L 315, 3.12.2007

Regolamento (CE) n. 596/2009

18.6.2009

7.8.2009

GU L 188, 18.7.2009

Le modifiche e correzioni successive al regolamento (CE) n. 577/98 sono state integrate al testo di base. La presente versione consolidata ha unicamente un valore documentale.

ATTI COLLEGATI

Metodi di calcolo statistico

Regolamento (CE) n. 377/2008 della Commissione, del 25 aprile 2008, che attua il regolamento (CE) n. 577/98 del Consiglio relativo all'organizzazione di un'indagine per campione sulle forze di lavoro nella Comunità per quanto riguarda le codifiche da utilizzare per la trasmissione dei dati a partire dal 2009, l'impiego di un sottocampione per la rilevazione di dati su variabili strutturali e la definizione dei trimestri di riferimento (Testo rilevante ai fini del SEE).

Ultima modifica: 31.05.2011
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina