RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 9 lingue
Nuove lingue disponibili:  CS - HU - PL - RO

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Modernizzazione dell’istruzione superiore

La Commissione presenta un programma di modernizzazione dei sistemi di istruzione superiore affinché contribuiscano maggiormente alla realizzazione degli obiettivi della strategia Europa 2020.

ATTO

Comunicazione della Commissione al Parlamento Europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale Europeo e al Comitato delle regioni, del 20 settembre, intitolata «Sostenere la crescita e l’occupazione – un progetto per la modernizzazione dei sistemi d’istruzione superiore in Europa» [COM(2011) 567 – Non pubblicata nella Gazzetta Ufficiale].

SINTESI

La strategia Europa 2020, che costituisce il piano d'azione dell'Unione europea (UE) per la crescita per il prossimo decennio, considera la crescita uno degli ingranaggi essenziali di una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva. Per affrontare la concorrenza a livello mondiale, infatti, l'UE ha bisogno di più persone altamente qualificate, competenti e innovative. Gli istituti d’istruzione superiore svolgono quindi un ruolo essenziale.

Tuttavia l’Europa è indietro per tutto quello che riguarda gli investimenti nell’istruzione superiore e il numero di ricercatori. Per porre rimedio a questa situazione, la Commissione presenta una panoramica degli obiettivi chiave per gli Stati membri e gli istituti d’istruzione superiore, nonché delle misure che l'UE adotterà a sostegno del loro impegno.

Obiettivi nazionali

Spetterà agli stessi Stati membri e agli istituti d'istruzione superiore condurre le riforme. La Commissione identifica svariati obiettivi e i metodi per concretizzarli.

  • Aumentare il livello delle qualifiche: uno degli obiettivi della strategia Europa 2020 è quello di coinvolgere, entro il 2020, il 40 % dei giovani in possesso di un diploma d’istruzione superiore. A tal scopo è necessario far sì che l'istruzione superiore attragga più persone, in particolare sensibilizzando gli studenti delle categorie svantaggiate e gli adulti. Per aumentare il numero di ricercatori, è necessario potenziare le possibilità di carriera extrauniversitaria ed eliminare gli ostacoli riscontrati dalle donne in questa professione.
  • Migliorare la qualità e la pertinenza dell'istruzione superiore: i programmi di studio, compresa la formazione dei ricercatori, devono essere adattati agli attuali bisogni del mercato del lavoro. Bisogna sfruttare le nuove tecnologie per creare metodi di ricerca più efficaci e rendere l'istruzione più flessibile e personalizzata (come ad esempio la formazione online). È inoltre necessario migliorare le condizioni di lavoro e ricorrere alla formazione continua perché l'UE disponga e continui a disporre di un personale docente di alto livello.
  • Incoraggiare la mobilità e la cooperazione transnazionale: il numero di studenti che trascorrono un periodo di studio o di formazione all'estero deve raddoppiare entro il 2020. A tal scopo, è necessario integrare sistematicamente la mobilità nei programmi di studio ed eliminare ostacoli quali i problemi di riconoscimento delle lauree e dei crediti d'insegnamento o la portabilità delle borse.
  • Fare il collegamento tra l'istruzione superiore, la ricerca e le imprese: è necessario incoraggiare i partenariati tra istituti d'istruzione superiore e imprese. È altresì importante che le università inseriscano i risultati della ricerca e dell'innovazione nella loro offerta d'insegnamento e promuovano le competenze imprenditoriali, creative e innovative.
  • Migliorare la governance e il finanziamento: è necessario aumentare gli investimenti nell'istruzione superiore nonché diversificare le fonti di finanziamento ricorrendo maggiormente ai finanziamenti privati. Anche i sistemi di finanziamento devono essere più flessibili e consentire agli istituti di definire i loro orientamenti strategici e basarsi sui risultati al fine di creare una certa concorrenza.

Contributo della UE

L’Unione intende sostenere gli sforzi profusi dalle autorità nazionali e dagli istituti attraverso la strategia Europa 2020, garantendo che il proprio quadro finanziario 2014-2020 consenta alle varie politiche interessate di sostenere la modernizzazione dell'istruzione superiore.

La Commissione, dal canto suo, adotterà una serie di misure, e in particolare:

  • avvierà uno strumento di classificazione delle università basato sulle prestazioni in cinque campi, che consentirà agli studenti di effettuare scelte orientate;
  • migliorerà il riconoscimento degli studi effettuati all'estero rafforzando il Sistema europeo di trasferimento e accumulo dei crediti (ECTS) (DE) (EN) (FR);
  • metterà a punto un sistema di strumento di cauzione per i prestiti destinati agli studenti che preparano un master in un altro Stato membro;
  • adotterà un programma strategico in materia d'innovazione;
  • proporrà un quadro qualitativo per i tirocini accompagnato da una piattaforma unica sulle offerte di tirocini in Europa;
  • favorirà le relazioni con i Paesi terzi in ambito di istruzione superiore;
  • proporrà emendamenti alle direttive relative agli studenti e ai ricercatori stranieri per rendere l'UE più interessante per questi ultimi;
  • creerà un gruppo di alto livello per la modernizzazione dell'istruzione superiore.

ATTI CORRELATI

Raccomandazione del Consiglio del 28 giugno 2011 sulle politiche di riduzione dell'abbandono scolastico [GU C 191 dell’1.7.2011].

Comunicazione della Commissione al Parlamento Europeo, al Consiglio, al Comitato Economico e Sociale Europeo e al Comitato delle regioni, del 31 gennaio 2011, intitolata «La lotta contro l'abbandono scolastico: un contributo decisivo all'agenda Europa 2020» [COM(2011) 18 def. – Non pubblicata nella Gazzetta Ufficiale].

Ultima modifica: 29.11.2011
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina