RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 15 lingue
Nuove lingue disponibili:  CS - HU - PL - RO

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Programma d'azione comunitaria riguardante la politica dei consumatori (2007-2013)

L'Unione europea ha stabilito un quadro finanziario pari a 156,8 milioni di euro a sostegno della politica dei consumatori per il periodo compreso fra il 31 dicembre 2006 e il 31 dicembre 2013. Tale stanziamento consentirà di finanziare 11 azioni volte a garantire un elevato livello di tutela dei consumatori, nonché un'applicazione effettiva delle regole in tale settore.

ATTO

Decisione 1926/2006/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2006, che stabilisce un programma d'azione comunitaria nel settore della politica dei consumatori (2007-2013).

SINTESI

La presente decisione stabilisce il programma d'azione comunitaria per la politica dei consumatori (2007-2013), nonché il relativo stanziamento, pari a 156,8 milioni di euro per i 27 Stati membri dell'UE.
Il programma d'azione 2007-2013 sostituisce il precedente programma 2004-2007.

Il programma mira a completare, sostenere e seguire le politiche degli Stati membri e a contribuire a tutelare la salute, la sicurezza e gli interessi economici e giuridici dei consumatori, nonché a promuovere il diritto di questi all'informazione, all'istruzione e all'organizzazione della difesa dei loro interessi.

Tale scopo viene perseguito tramite la realizzazione di 2 obiettivi:

  • garantire un elevato livello di protezione dei consumatori, grazie segnatamente al miglioramento della consultazione e della rappresentanza degli interessi dei consumatori;
  • garantire l'applicazione effettiva delle regole di protezione dei consumatori, segnatamente tramite la cooperazione in materia di applicazione della legislazione, l'informazione, l'istruzione e le vie di ricorso.

Undici azioni distinte sono state previste per la realizzazione dei due obiettivi summenzionati. Tali azioni riguardano per l'obiettivo 1: la raccolta, lo scambio e l'analisi di dati e di informazioni, nonché la messa a punto di strumenti di valutazione, la consulenza giuridica e tecnica ivi compresi studi, seminari e conferenze, nonché il contributo al funzionamento delle associazioni europee dei consumatori.

Per quanto riguarda l'obiettivo 2, le azioni riguardano l'applicazione effettiva della normativa comunitaria attraverso interventi di coordinamento della sorveglianza, di cooperazione fra le autorità nazionali, nonché il controllo e la valutazione della sicurezza dei prodotti non alimentari e dei servizi; alcune azioni riguardano inoltre l'informazione, la consulenza e le vie di ricorso ovvero l'istruzione dei consumatori.

Partecipazione finanziaria

I beneficiari di tale intervento finanziario sono organismi pubblici o privati, senza scopo di lucro, degli Stati membri designati al termine di una procedura trasparente da applicare da parte dell'autorità competente ovvero dello Stato membro interessato.

In base ai casi previsti dall'articolo 4 della decisione 1926/2006/CE [GU L 404 del 30 dicembre 2006], tali beneficiari possono essere enti d'insegnamento superiore, studenti o insegnanti, agenti di organismi incaricati dell'applicazione della normativa in materia di tutela dei consumatori, nonché organizzazioni europee dei consumatori.

Programma di lavoro annuale

Il programma 2007-2013 viene sviluppato sulla base di un programma di lavoro annuale elaborato dalla Commissione e approvato dagli Stati membri a livello del Comitato finanziario del programma Consumatori (CFPC), in conformità dell'articolo 10 della decisione suindicata. I 27 Stati membri sono membri di tale comitato. I paesi dell'EFTA/SEE (Islanda, Norvegia e Liechtenstein) contribuiscono finanziariamente al programma e partecipano alle riunioni del comitato; tuttavia non partecipano alla votazione per approvare il programma annuale.

La Commissione procederà alla valutazione del programma tre anni dopo la data di avvio, vale a dire all'inizio del 2010, nonché al termine del programma nel 2013.

Per ulteriori informazioni sul programma d'azione comunitario nel settore della politica dei consumatori 2007-2013, si consulti la pagina della Direzione generale Salute e protezione dei consumatori (EN), (FR).

RIFERIMENTI

AttoData di entrata in vigore - Data di scadenzaTermine ultimo per il recepimento negli Stati membriGazzetta ufficiale
Decisione n. 1926/2006/CE31.12.2006
31.12.2013
-GU L 404 del 30.12.2006
Ultima modifica: 28.03.2007
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina