RSS
Indice alfabetico
Questa pagina è disponibile in 5 lingue

We are migrating the content of this website during the first semester of 2014 into the new EUR-Lex web-portal. We apologise if some content is out of date before the migration. We will publish all updates and corrections in the new version of the portal.

Do you have any questions? Contact us.


Definizione di mercato rilevante

La presente comunicazione fornisce gli orientamenti relativi all’applicazione da parte della Commissione del concetto di prodotto rilevante e mercato geografico nell’attuale applicazione delle norme giuridiche in materia di concorrenza dell’Unione europea (UE). Rendendo pubbliche le procedure seguite dalla Commissione relative alla definizione di mercato e indicando i criteri e le prove su cui si basa per prendere una decisione, la Commissione intende aumentare la trasparenza della sua politica e dell’adozione delle decisioni nel settore della concorrenza nell’UE.

ATTO

Comunicazione della Commissione sulla definizione di mercato rilevante ai fini dell'applicazione del diritto comunitario in materia di concorrenza [Gazzetta ufficiale C 372 del 9.12.1997].

SINTESI

Nel caso di una sospetta violazione delle regole sulla concorrenza, il primo elemento da considerare è il mercato rilevante. Definire il mercato rilevante significa stabilire la portata delle regole sulla concorrenza rispetto alle pratiche restrittive e all’abuso di posizione dominante (Regolamento (CE) n. 1/2003 e la portata dei regolamenti sulle fusioni (Regolamento (CE) n. 139/2004).

In conformità con il principio della trasparenza, la comunicazione illustra il metodo usato dalla Commissione per definire un mercato rilevante caso per caso. Tale analisi, che include sia il profilo del prodotto che il profilo geografico del mercato rilevante, può essere utilizzata per stabilire se ci sono concorrenti effettivi in grado di condizionare il comportamento delle imprese interessate e di valutare il livello di concorrenza effettiva sul mercato.

Definizione di mercato rilevante

Il mercato rilevante combina il mercato del prodotto e il mercato geografico definiti come segue:

  • il mercato del prodotto rilevante comprende tutti i prodotti e/o servizi che sono considerati intercambiabili o sostituibili dal consumatore, in ragione delle caratteristiche dei prodotti, dei loro prezzi e dell'uso al quale sono destinati;
  • il mercato geografico rilevante comprende l'area in cui le imprese interessate forniscono o acquistano prodotti o servizi, nella quale le condizioni di concorrenza sono sufficientemente omogenee.

Analisi per la definizione di mercato rilevante

Negli ultimi anni la Commissione ha individuato una serie di criteri che l’aiutano ad analizzare il comportamento delle imprese sul mercato e le condizioni specifiche del mercato rilevante. Tuttavia, tale metodo può portare a risultati diversi a seconda del tipo di problema di concorrenza in questione. Pertanto, occorre un’analisi strutturata che sia anche sufficientemente flessibile per tenere conto di singole circostanze.

Nel corso di un’analisi preliminare, la Commissione tenta di definire il mercato del prodotto verificando se il prodotto A e il prodotto B appartengono allo stesso mercato e cerca di stabilire il mercato geografico fornendo una panoramica della suddivisione delle quote di mercato detenute dalle parti in questione e dai loro concorrenti, i prezzi applicati e le eventuali differenze di prezzo.

Dopo aver definito il mercato del prodotto e il mercato geografico, la Commissione esegue un’analisi più dettagliata basata sul concetto di sostituibilità. Le imprese soggette ad un regime concorrenziale devono rispettare due vincoli principali: la sostituibilità sul versante della domanda e la sostituibilità sul versante dell’offerta. Un mercato è competitivo se i consumatori possono scegliere fra una gamma di prodotti con caratteristiche simili e se il fornitore non incontra ostacoli a fornire prodotti o servizi su un dato mercato.

Il criterio della sostituibilità permette di concentrare la ricerca su qualunque prodotto sostitutivo, riuscendo quindi a definire il mercato rilevante del prodotto e il mercato geografico con un maggior grado di certezza. Soltanto nella fase finale si analizza il mercato rilevante per stabilire il livello di integrazione dei mercati dell’Unione europea (UE).

Quindi, la Commissione compie una valutazione della sostituibilità sul versante della domanda (cioè dei consumatori) e della sostituibilità sul versante dell’offerta (cioè dei fornitori). Nel primo caso, si deve vedere se i consumatori del prodotto in questione possono passare prontamente ad un prodotto simile in risposta ad un piccolo, ma permanente, aumento di prezzo (tra il 5 e il 10 %). Nel secondo caso, si deve vedere se altri fornitori possono prontamente modificare il loro processo produttivo in modo da fabbricare i prodotti in causa e immetterli sul mercato rilevante.

Tuttavia, il criterio della intercambiabilità non tiene conto delle condizioni in cui operano le imprese in questione. Occorre pertanto esaminare le condizioni di accesso al mercato così definito. A tal fine, la Commissione compie una valutazione della dimensione del prodotto e della dimensione geografica del mercato rilevante, che considera:

  • il passato recente, in alcuni casi è possibile analizzare i dati relativi a variazioni di prezzo recenti, ad esempio in termini di sostituzione tra due prodotti o in termini di reazione dei consumatori;
  • i risultati di studi specifici: l’elasticità della domanda di un prodotto può essere valutata con l’esecuzione di test econometrici e statistici. Inoltre, è utile valutare il mercato geografico alla luce di alcuni fattori, come la cultura, la lingua, ecc. che influiscono sulle preferenze locali;
  • i punti di vista di clienti e concorrenti: la Commissione può contattare i principali consumatori e concorrenti dell’impresa in questione per raccogliere dati e valutare la loro reazione nel caso di variazioni di prezzo all’interno dell’area geografica;
  • le preferenze dei consumatori: la Commissione può chiedere alle imprese interessate di commissionare studi di mercato prima di immettere un prodotto sul mercato o di stabilirne il prezzo. Inoltre, può confrontare le abitudini di acquisto dei consumatori sul mercato rilevante con quelle di altri consumatori su un mercato geografico separato se le condizioni sono le stesse;
  • gli ostacoli (normativi e di altro tipo) e i costi attinenti al passaggio ad altri prodotti o ad altre aree;
  • le diverse categorie di consumatori e discriminazione in termini di prezzo: un gruppo distinto di consumatori può rappresentare un mercato distinto e più limitato se tale gruppo può essere oggetto di discriminazione in termini di prezzo.

Con l’obiettivo di eliminare gli ostacoli al commercio e creare un mercato europeo integrato, la Commissione verifica se il mercato rilevante rispetta le norme dell’UE.

Prima di trarre le sue conclusioni, la Commissione può consultare le principali imprese del settore sui limiti del mercato del prodotto e del mercato geografico. Se lo ritiene opportuno, la Commissione può effettuare sopralluoghi in loco.

Calcolo delle quote di mercato

La definizione del mercato rilevante, sotto il profilo del prodotto e delle dimensioni geografiche, consente di individuare gli operatori (fornitori, clienti, consumatori) attivi sul mercato stesso. Su questa base si possono calcolare le dimensioni complessive del mercato e le quote di mercato di ciascun fornitore, a partire dalle loro vendite dei prodotti rilevanti nella zona rilevante.

Le stime delle imprese, gli studi commissionati a consulenti o associazioni di categoria o i dati relativi al fatturato possono contribuire al calcolo della quota totale di mercato e della quota di mercato di ogni fornitore. Benché le vendite costituiscano normalmente la base di calcolo delle quote di mercato, esistono tuttavia altri elementi che, a seconda dei prodotti o dell'industria di cui si tratta, possono offrire indicazioni utili, quali la capacità, il numero degli offerenti nei mercati degli appalti, ecc.

Ultima modifica: 20.04.2011
Avviso legale importante | Informazioni su questo sito | Ricerca | Per contattarci | Inizio pagina