Language selector

Scegli la versione a contrasto elevatoVisualizza con caratteri di grandezza normaleIngrandisci i caratteri

Questa pagina è disponibile in 24 lingue

Comunicazione


Profili degli addetti alla comunicazione

Profilo comunicazione

Video

Per saperne di più, guarda il video di alcuni funzionari che già lavorano in questo ambito: Damijan (Corte dei conti europea), Aurelie (Consiglio dell'Unione europea) e Matteo (Commissione europea, DG HR).

Inizio pagina

Funzionario addetto alla comunicazione (AD)


Gli ambiti d'attività dei funzionari UE addetti alla comunicazione possono riguardare:

  • la comunicazione esterna con diversi tipi di moltiplicatori di opinione e col pubblico in genere, inclusi i media e i gruppi di visitatori
  • l'informazione scritta e orale per i rappresentanti dei media
  • la comunicazione su Internet
  • la comunicazione strategica e in situazioni di crisi.

Le mansioni possono prevedere:

  • la redazione di comunicati stampa, relazioni e testi per i diversi tipi di media (nella lingua per la quale si è stati assunti e/o in francese o inglese)
  • l'instaurazione e la gestione delle relazioni coi media
  • la divulgazione di informazioni su questioni di interesse europeo
  • il monitoraggio e l'analisi dell'impatto sui media
  • la gestione e il mantenimento di una presenza dell'UE su tutte le piattaforme online, inclusa la preparazione e la pubblicazione di contenuti originali.

 

Requisiti (indicativi)

Il candidato deve:

  • dimostrare una buona padronanza di almeno 2 lingue europee (una delle quali deve essere l'inglese, il francese o il tedesco)
  • aver conseguito (o conseguire entro l'anno) un diploma di laurea in una disciplina attinente alle funzioni (verificare i requisiti specifici nel bando di concorso) per accedere al grado AD 5
  • aver maturato diversi anni di esperienza professionale pertinente per poter essere inquadrato ad un livello più alto (grado AD 7).

Inizio pagina

Assistente alla comunicazione (AST)

 
Gli assistenti alla comunicazione operano in uno o più settori preposti alla comunicazione e all'informazione interna ed esterna. Le mansioni possono prevedere:

  • la gestione delle relazioni con la stampa, i media e il pubblico
  • la redazione, la revisione e la preparazione di diversi documenti destinati alla pubblicazione
  • l'organizzazione di diversi tipi di eventi
  • la preparazione di documenti informativi, pubblicazioni,opuscoli e prodotti audiovisivi
  • la gestione delle attività di comunicazione tramite siti Web, social media, ecc.
  • la partecipazione all'analisi e alla valutazione dell'impatto sui media delle attività di comunicazione
  • la gestione e il coordinamento delle relazioni con i portatori di interessi (Ufficio delle pubblicazioni dell'Unione europea, subappaltatori, ecc.)

 

Requisiti (indicativi)

Il candidato deve:

  • dimostrare una buona padronanza di almeno 2 lingue europee (una delle quali deve essere l'inglese, il francese o il tedesco)
  • aver completato:
    - un ciclo di studi superiori in comunicazione, ricerche sui media, giornalismo o relazioni pubbliche e avere un minimo di 3 anni di esperienza professionale pertinente oppure
    - un ciclo di studi secondari e avere un minimo di 6 anni di esperienza professionale

Inizio pagina