Language selector

Scegli la versione a contrasto elevatoVisualizza con caratteri di grandezza normaleIngrandisci i caratteri

Questa pagina è disponibile in 24 lingue

Presentazione dell'EPSO


Il ruolo dell’EPSO consiste nel servire le istituzioni dell’UE mediante procedure di selezione efficienti, efficaci e di elevata qualità che consentano di selezionare la persona giusta, per il posto giusto, al momento giusto.


L'EPSO ha il compito di selezionare il personale per le istituzioni e gli organi dell'Unione europea, che comprendono il Parlamento europeo, il Consiglio, la Commissione europea, la Corte di giustizia, la Corte dei conti, il Servizio europeo per l'azione esterna, il Comitato economico e sociale europeo, il Comitato delle regioni, il Garante europeo della protezione dei dati e il Mediatore europeo.
Ogni istituzione può attingere agli elenchi dei candidati selezionati dall'EPSO per assumere personale.

L'EPSO è stato costituito il 26 luglio 2002 ed ha iniziato l'attività il 1° gennaio 2003.

Nel 2008, dopo cinque anni durante i quali l'EPSO ha assistito con successo le istituzioni a far fronte alle sfide di un allargamento dell'Unione di dimensioni ancora mai viste nel 2004 e nel 2007, si è deciso che era giunto il momento di modernizzare, migliorare e accelerare le procedure di selezione, ormai sempre più vecchie, visto che erano cambiate assai poco in 50 anni.

Da un lato, nel prossimo decennio le istituzioni dell'UE dovranno affrontare un profondo rinnovamento delle risorse umane, dato che un'intera generazione di funzionari andrà in pensione, facendo mancare un vasto patrimonio di competenze e di esperienza. Dall'altro, le istituzioni europee, per sostituire chi se ne va, dovranno cercare di attirare i candidati migliori e più brillanti nel contesto di una vera e propria "caccia ai talenti", nella quale i migliori laureati delle università europee si vedono offrire più opportunità di carriere internazionali di quanto sia mai accaduto prima.

Nei prossimi anni l'EPSO cercherà di accorciare ulteriormente i tempi delle procedure di selezione. Questo compito sarà facilitato dalla riorganizzazione delle procedure interne, che le renderà più chiare, semplici e veloci. L'EPSO sta inoltre lavorando in stretta collaborazione con le istituzioni per migliorare il processo di assunzione dei vincitori dei concorsi pubblici, rendendo l'intero sistema più trasparente e comprensibile per gli interessati.

Inizio pagina