2000 | 2001 | 2002 | 2003 | 2004 | 2005 | 2006 | 2007 | 2008 | 2009

2008

Gennaio

1

La Slovenia assume la presidenza del Consiglio dell'Unione europea. Cipro e Malta entrano a far parte dell'area dell’euro, che conta così 15 paesi con una popolazione di circa 320 milioni di persone.

8

L’anno europeo del dialogo interculturale 2008 è stato ufficialmente varato a Lubiana dal presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso.

28

L'UE dà il via a un’operazione militare nel Ciad orientale e nel nordest della Repubblica Centrafricana (EUFOR Tchad/RCA), nel quadro della politica europea di sicurezza e di difesa (PESD) e conformemente alla risoluzione 1778(2007) del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

Febbraio

4

Il comitato politico e di sicurezza del Consiglio nomina Pieter Feith rappresentante speciale dell'Unione europea (RSUE) per il Kosovo.

5

Javier SOLANA, alto rappresentante dell’Unione europea per la politica estera e di sicurezza comune (PESC), riceve il premio per la pace del Children's United Parliament of the World (CUPW) per la sua azione in favore della pace e della comprensione tra i popoli.

7

Il vicepresidente della Commissione europea Günter Verheugen lancia Enterprise Europe Network, una nuova e importante rete europea di sostegno alle imprese. Yves de Kermabon è nominato capo della missione EULEX in Kosovo.

12

Il Consiglio dell’Unione europea adotta un partenariato di adesione riveduto con la Croazia.

16

Il Consiglio dell’Unione europea istituisce una missione dell'UE sullo Stato di diritto in Kosovo (EULEX KOSOVO).

Marzo

1

Androulla Vassiliou viene designata per subentrare al commissario cipriota uscente Markos Kyprianou.

6

Si riunisce a Bruxelles la troika ministeriale UE-USA, sotto la presidenza del ministro degli Affari esteri sloveno Dimitrij Rupel e con la partecipazione del segretario di Stato americano Condoleezza Rice, dell'alto rappresentante dell'UE per la PESC Javier Solana e del commissario europeo Benita Ferrero-Waldner.

11

Si tiene a Bruxelles la 12a riunione del Consiglio di cooperazione UE-Ucraina.

12

Il Parlamento europeo celebra il 50° anniversario della prima seduta dell'Assemblea parlamentare europea, svoltasi il 19 marzo 1958.

13-14

Consiglio europeo a Bruxelles, Belgio.

30

Entra in vigore il nuovo accordo "Cieli aperti" sul trasporto aereo tra Unione europea e Stati Uniti; le compagnie aeree europee ed americane potranno ora effettuare voli senza restrizioni in partenza da qualsiasi località dell'UE verso qualsiasi destinazione degli USA e viceversa.

Aprile

9

Nominata la nuova commissaria per la Salute, Androulla Vassiliou, in sostituzione di Markos Kyprianou, dimessosi per assumere l’incarico di ministro degli Esteri nel nuovo governo cipriota.

15

L’UE conclude un accordo bilaterale con il Montenegro sulla sua adesione all’OMC.

23

Si svolge a Tokyo il 17° vertice UE-Giappone.

28

Si svolge a Lussemburgo la 13a riunione della troika ministeriale ECOWAS-UE.

Maggio

16-17

Si svolge a Lima, in Perù, il quinto vertice tra Unione europea, America Latina e paesi dei Caraibi (EU-LAC).

17

Si tengono a Lima, in Perù, il terzo vertice tra il CARIFORUM e la troika dell’UE ed il vertice tra il Mercosur e la troika dell’UE. Si svolge a Lubiana, in Slovenia, una riunione tra la Nigeria e la troika dell’UE.

26

Si tiene a Bruxelles la 18a sessione del Consiglio congiunto e della riunione ministeriale UE-CCG.

27

Si svolge a Bruxelles la 46a riunione del Consiglio di associazione CE-Turchia. Si tiene a Bruxelles la prima riunione tra Capo Verde e la troika ministeriale dell’UE.

Giugno

12

In un referendum il 53,4% dell'elettorato irlandese vota contro il trattato di Lisbona, il cui obiettivo è migliorare le istituzioni e il funzionamento dell'UE.

14

Inaugurazione dell'esposizione internazionale "Expo Zaragoza" in Spagna. Il tema dell'esposizione, che durerà tre mesi e vede la partecipazione di oltre 100 paesi, è "Acqua e sviluppo sostenibile". Tra le varie attrazioni l'Expo vanta un edificio trasparente di 80 metri a forma di goccia d'acqua.

17

La Commissione europea propone una strategia in dieci punti per ridurre l'immigrazione clandestina. Una proposta di accompagnamento mira a garantire ai richiedenti asilo lo stesso livello di protezione in tutti i paesi dell'UE.

18

Il Parlamento europeo approva la nomina di Antonio Tajani a commissario UE per i Trasporti, in sostituzione di Franco Frattini.

18-19

Il Consiglio europeo discute del futuro del trattato di Lisbona e decide di portare avanti il processo di ratifica. I leader dell'UE esortano le istituzioni di cooperazione internazionale ad affrontare il problema dell'aumento dei prezzi dei generi alimentari e del carburante.

Luglio

1

La Francia assume la presidenza di turno del Consiglio dell'UE. Tra le sue priorità figurano: energia e cambiamenti climatici; elaborazione di un patto per la politica di immigrazione; sicurezza e lotta al terrorismo; agricoltura e futuro del trattato di Lisbona.

7-8

I leader mondiali si riuniscono a Toyako (Giappone) in occasione del vertice G8. Con il sostegno attivo dell'UE, fissano un nuovo obiettivo per la riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra.

13

In occasione di un vertice a Parigi viene annunciata la nascita di una nuova Unione mediterranea, basata su progetti congiunti finalizzati a rafforzare le relazioni tra l'UE e i paesi posti lungo i suoi confini sud-orientali.

21

L'ex leader serbo bosniaco Radovan Karadžić viene arrestato dopo 13 anni di latitanza e trasferito al Tribunale penale internazionale per l'ex Iugoslavia (TPIY) all'Aia per essere processato.

Agosto

8

Scoppia un conflitto armato tra la Georgia e la Russia. La presidenza dell'UE aiuta a negoziare un cessate il fuoco.

Settembre

1

I leader dell’UE si riuniscono per discutere dei combattimenti in Georgia e condannare la "reazione sproporzionata" della Russia.

7

L’economia mondiale è colpita da una grave crisi finanziaria. La gravità della situazione è evidenziata dall’intervento del governo americano per salvare dal fallimento gli istituti di credito ipotecario Fannie Mae e Freddie Mac. Anche diverse banche europee si trovano in difficoltà.

17

Il Parlamento europeo lancia "Europarl TV", una nuova TV via Internet che si rivolge tra l’altro a politici, lobbisti e studenti. I programmi, diffusi in più di 20 lingue, affrontano i grandi temi e le questioni di attualità che riguardano l’UE.

Ottobre

15

La crisi finanziaria domina i lavori del Consiglio europeo. I leader dell'UE invocano una riforma dei sistemi finanziari, che comprenda una maggiore vigilanza su scala internazionale, un sistema globale di "allarme rapido" per le crisi e principi di regolamentazione a livello mondiale per garantire trasparenza e responsabilità.

22

Catherine Ashton è il nuovo commissario per il Commercio estero, in sostituzione di Peter Mandelson.

24

Il settimo vertice Asia-UE (ASEM7) approva una dichiarazione sullo sviluppo sostenibile.

Novembre

10

Il Consiglio avvia un'azione militare congiunta dell'UE (operazione Atlanta) per rafforzare la sicurezza al largo delle coste somale e rispondere al crescente numero di episodi di pirateria marittima.

14

Georgia, sicurezza paneuropea e crisi finanziaria internazionale: questi i temi al centro del vertice UE-Russia.

16

Si riunisce il G-20 per discutere della crisi finanziaria mondiale. I leader dei paesi partecipanti decidono di attuare una serie di riforme per rafforzare i mercati finanziari e i sistemi di gestione del rischio e per aiutare i paesi emergenti e quelli in via di sviluppo ad accedere ai finanziamenti nella fase di recessione.

Dicembre

12

Vertice di Bruxelles – raggiunto un accordo su azione per il clima, sostegno all'economia e risposta alla crisi finanziaria. Concordato un piano per la ratifica del trattato di Lisbona da parte dell'Irlanda.

12

L'UE accoglie la Svizzera nello "spazio Schengen", che consente alle persone di viaggiare da un paese all'altro senza controlli alle frontiere, garantendo nel contempo una maggiore cooperazione tra le forze di polizia.

18

Il Parlamento europeo assegna il premio Sakharov al dissidente cinese Hu Jia, attualmente agli arresti.

 Vedi anche:

PER CONTATTARCI

Richieste d'informazione di carattere generale

Chiama il numero
00 800 6 7 8 9 10 11 Come funziona il servizio telefonico?

Invia le tue domande per e-mail

Contatti e informazioni sulle visite alle istituzioni, contatti con la stampa

Aiutaci a migliorare il sito

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?