1990 | 1991 | 1992 | 1993 | 1994 | 1995 | 1996 | 1997 | 1998 | 1999

1998

Gennaio

1

Il Regno Unito assume la presidenza del Consiglio dell'Unione europea. Entra in vigore l'accordo di cooperazione con l'ex Repubblica iugoslava di Macedonia.

Febbraio

1

Entrano in vigore gli accordi europei con Estonia, Lettonia e Lituania.

Marzo

1

Entrano in vigore l'accordo di partenariato e di cooperazione con l'Ucraina e l'accordo euromediterraneo di associazione tra la Comunità e la Tunisia.

12

Si tiene a Londra una Conferenza europea cui partecipano i 15 Stati membri ed i paesi che hanno presentato ufficialmente domanda di adesione all'UE.

16

La dracma greca entra nel meccanismo di cambio del sistema monetario europeo (SME). 

25

La Commissione adotta una relazione sulla convergenza, raccomandando la partecipazione di 11 Stati membri all'euro a partire dal 1° gennaio 1999.

30

Una riunione ministeriale inaugura il processo di adesione all'Unione europea dei dieci paesi candidati dell'Europa centrale ed orientale e di Cipro.

Aprile

2

Causa Greenpeace. La Corte di giustizia delle Comunità europee stabilisce a quali condizioni i singoli, o le associazioni che li rappresentano, possono richiedere l'annullamento di decisioni adottate dalla Commissione.

3-4

Si tiene a Londra (Regno Unito) il secondo vertice Europa-Asia.

28

Causa Kohll contro "Union des Caisses de Maladie" e Decker contro "Caisse de Maladie des Employés Privés". La Corte di giustizia delle Comunità europee decreta che i cittadini comunitari possono ricevere prestazioni mediche in uno Stato membro diverso da quello di appartenenza ed ottenere il rimborso in base alle tariffe applicabili nello Stato dove risultano assicurati.

29

Viene sottoscritto a New York (USA) il protocollo di Kyoto sui cambiamenti climatici.

30

Si conclude un accordo di pace nell'Irlanda del Nord.

Maggio

1

Entra in vigore l'accordo quadro di cooperazione tra la Comunità europea e le parti dell'accordo di Cartagena.

3

Il Consiglio europeo, riunito in seduta straordinaria, decide che 11 Stati membri soddisfano le condizioni necessarie per l'adozione della moneta unica il 1° gennaio 1999; a seguito di questa decisione il Consiglio adotta due regolamenti sull'armonizzazione delle specifiche tecniche delle monete metalliche in euro e sull'introduzione dell'euro; i ministri, i governatori delle banche centrali degli Stati membri che adottano la moneta unica, la Commissione e l'Istituto monetario europeo precisano le condizioni della fissazione dei tassi irrevocabili di conversione dell'euro.

7

La Germania deposita gli strumenti di ratifica del trattato di Amsterdam.

12

Causa Martínez Sala contro Freistaat Bayern. La Corte di giustizia delle Comunità europee decreta che i cittadini di un determinato Stato membro, in virtù della loro cittadinanza europea, non possono subire discriminazioni in base alla nazionalità in un altro Stato membro.

15

La Svezia deposita gli strumenti di ratifica del trattato di Amsterdam.

15-17

Si tiene a Birmingham, nel Regno Unito, il vertice del G8.

25

Il Consiglio adotta una posizione comune sui diritti umani, i principi democratici, lo Stato di diritto e il buon governo in Africa.

26

I governi degli Stati membri che partecipano alla moneta unica nominano di comune accordo il presidente, il vicepresidente e gli altri membri del comitato esecutivo della Banca centrale europea.

Giugno

1

È istituita la Banca centrale europea. Entrano in vigore l'accordo sulla revisione a metà periodo della quarta convenzione di Lomé, contenente il nuovo protocollo finanziario e il protocollo che disciplina l'adesione del Sudafrica alla convenzione.

8-10

Si tiene a New York una sessione speciale dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite dedicata al problema delle droghe.

15

Il Regno Unito deposita gli strumenti di ratifica del trattato di Amsterdam.

15-16

Il Consiglio europeo riunito a Cardiff, nel Regno Unito, enuncia gli elementi essenziali della strategia dell'Unione europea per proseguire le riforme economiche volte a promuovere crescita, prosperità, occupazione e inserimento sociale; esso identifica inoltre i mezzi concreti che permetteranno di rendere l'Unione più vicina ai cittadini e stabilisce orientamenti e calendario dei futuri negoziati di Agenda 2000, avviando infine un dibattito a più lungo termine sul futuro sviluppo dell'Unione.

18

La Corte dei conti pubblica la relazione speciale relativa all'attuazione, da parte della Commissione, della politica e dell'azione dell'Unione europea in materia di inquinamento idrico.

24

La Danimarca deposita gli strumenti di ratifica del trattato di Amsterdam.

25

Viene sottoscritta ad Aarhus, in Danimarca, la convenzione della Commissione economica per l'Europa delle Nazioni Unite sull'accesso all'informazione ambientale, sulla partecipazione dei cittadini al processo decisionale e sull'accesso alla giustizia in materia ambientale.

30

Causa Mary Brown. La Corte di giustizia delle Comunità europee dichiara incompatibile con il diritto comunitario il licenziamento di una gestante durante il periodo di gravidanza.

Luglio

1

L'Austria assume la presidenza del Consiglio dell'Unione europea. Entrano in vigore l'accordo interinale sugli scambi e sulle questioni commerciali tra la Comunità europea e il Messico, l'accordo di partenariato e di cooperazione con la Moldova e l'accordo di cooperazione tra l'Unione europea e lo Yemen.

15

La Finlandia deposita gli strumenti di ratifica del trattato di Amsterdam.

21

L'Austria deposita gli strumenti di ratifica del trattato di Amsterdam.

22

La Commissione adotta un Libro bianco concernente un approccio comune per la fissazione degli oneri per l'infrastruttura di trasporto ed una comunicazione sulla lotta anticontraffazione dell'euro. La Corte dei conti pubblica la relazione speciale relativa ai servizi della Commissione responsabili della lotta contro le frodi, segnatamente l'unità di coordinamento della lotta contro le frodi.

24

L'Italia deposita gli strumenti di ratifica del trattato di Amsterdam.

30

L'Irlanda deposita gli strumenti di ratifica del trattato di Amsterdam.

Settembre

4

Il Lussemburgo deposita gli strumenti di ratifica del trattato di Amsterdam.

Ottobre

1

Entra in vigore la convenzione Europol sulla lotta contro la droga.

15

La Commissione adotta un Libro verde sulla lotta alla contraffazione e alla pirateria nel mercato interno.

24-25

Si tiene a Pörtschach, in Austria, la riunione informale dei capi di Stato e di governo.

Novembre

4

La Commissione adotta alcune relazioni di valutazione sui progressi realizzati dai paesi candidati all'adesione.

10

Sono organizzate delle riunioni, a livello ministeriale, delle conferenze di adesione con Cipro, Polonia, Estonia, Repubblica ceca, Ungheria e Slovenia.

11-13

Si tiene a Buenos Aires, in Argentina, la quarta conferenza delle parti della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici.

16

La Corte dei conti pubblica la relazione speciale relativa alla valutazione degli interventi dei Fondi strutturali nei periodi 1989-1993 e 1994-1999.

Dicembre

9

La Commissione adotta un Libro verde sulla politica di spettro radio.

La Corte dei conti pubblica la relazione speciale relativa al finanziamento comunitario di talune misure prese in seguito alla crisi dell'encefalopatia spongiforme bovina (BSE), corredata dalle risposte della Commissione.

11-12

Il Consiglio europeo si riunisce a Vienna, in Austria, ed adotta le linee direttrici per l'occupazione per il 1999, decidendo di rafforzare il processo di convergenza delle politiche dell'occupazione nella prospettiva di un patto europeo per l'occupazione; esso stabilisce inoltre le condizioni della rappresentazione esterna dell'euro, approva il piano d'azione per la creazione di uno spazio di libertà, sicurezza e giustizia e definisce una strategia per l'organizzazione dei lavori dell'Unione nel 1999.

16

La Corte dei conti pubblica la relazione speciale sulla gestione, da parte della Commissione, dell'attuazione di misure intese a promuovere la parità di opportunità per le donne e gli uomini, corredata dalle risposte della Commissione.

31

I Paesi Bassi depositano gli strumenti di ratifica del trattato di Amsterdam. Il Consiglio adotta i tassi fissi e irrevocabili di conversione tra le valute nazionali degli 11 Stati membri partecipanti e l'euro.

 Vedi anche:

PER CONTATTARCI

Richieste d'informazione di carattere generale

Chiama il numero
00 800 6 7 8 9 10 11 Come funziona il servizio telefonico?

Invia le tue domande per e-mail

Contatti e informazioni sulle visite alle istituzioni, contatti con la stampa

Aiutaci a migliorare il sito

Hai trovato le informazioni che cercavi?

No

Cosa cercavi?

Hai suggerimenti?