You are here:

La Storia dell'Unione europea - 1986

1980 | 1981 | 1982 | 1983 | 1984 | 1985 | 1986 | 1987 | 1988 | 1989

Gennaio

1

I Paesi Bassi assumono la presidenza del Consiglio delle Comunità europee. La Spagna e il Portogallo aderiscono alle Comunità europee. 

26-16/2

Elezioni presidenziali in Portogallo.

Febbraio

17 e 28

Viene firmato all'Aia l'Atto unico europeo che modifica il trattato di Roma.

26

Sentenza Marshall. La Corte di giustizia europea precisa il principio della parità di trattamento fra uomini e donne, anche per quanto riguarda la politica in materia di licenziamenti.

Marzo

16

Elezioni politiche in Francia.

Aprile

30

Sentenza Nouvelles Frontières. La Corte di giustizia europea statuisce che le norme del trattato, comprese le regole di concorrenza, sono applicabili nel settore dei trasporti.

Maggio

1

Entrata in vigore della terza Convenzione dei paesi dell'Africa, Caraibi, Pacifico-CEE firmata a Lomé l'8 dicembre 1984. 

4-6

Vertice economico occidentale a Tokyo.

21

Elezioni politiche nei Paesi Bassi.

29

La bandiera europea, adottata dalle istituzioni comunitarie, è issata per la prima volta dinanzi al Berlaymont e viene suonato l'inno europeo.

Giugno

11

Il Parlamento, il Consiglio e la Commissione firmano una dichiarazione congiunta contro il razzismo e la xenofobia. 

22

Elezioni politiche in Spagna.

26-27

Consiglio europeo all'Aia. 

Luglio

1

Il Regno Unito assume la presidenza del Consiglio delle Comunità europee.

Settembre

15-20

I ministri di 92 paesi che partecipano alla conferenza di Punta del Este decidono di avviare un nuovo ciclo di negoziati commerciali multilaterali (Uruguay Round). 

Dicembre

5-6

Il Consiglio europeo, riunito a Londra esamina i problemi di lotta al terrorismo, all'emigrazione clandestina e al traffico di droga.

1980 | 1981 | 1982 | 1983 | 1984 | 1985 | 1986 | 1987 | 1988 | 1989