Percorso di navigazione

I brillanti anni Sessanta – un decennio di crescita economica

1960 | 1961 | 1962 | 1963 | 1964 | 1965 | 1966 | 1967 | 1968 | 1969

Nell’agosto del 1961 le autorità comuniste della Germania dell’Est costruiscono un muro attorno alla città di Berlino per impedire ai cittadini della zona orientale di fuggire a Occidente verso la libertà. Qualcuno riesce a fuggire, altri vengono uccisi dalle guardie mentre tentano la fuga.

30 luglio 1962

L’UE introduce la politica agricola comune, che consente agli Stati membri un controllo comune della produzione alimentare. Agli agricoltori viene pagato lo stesso prezzo per i loro prodotti. L’UE ha una sufficiente produzione alimentare per soddisfare il fabbisogno e gli agricoltori guadagnano bene. Un effetto collaterale indesiderato è l’eccessiva sovrapproduzione. Dagli anni Novanta, l’obiettivo prioritario consiste nel ridurre le produzioni eccedentarie e migliorare la qualità dei prodotti alimentari.

La "Beatlemania" travolge il mondo nel 1963. I Beatles, primo gruppo pop, attirano orde di adolescenti ovunque si esibiscano. Grazie a loro viene alimentata una rivoluzione culturale che aumenta ulteriormente il divario generazionale.

20 luglio 1963

L’UE firma il suo primo grande accordo internazionale, per aiutare 18 ex colonie dell’Africa. Nel 2005 l’UE conta speciali relazioni di partenariato con 78 paesi dell’Africa, dei Caraibi e del Pacifico (paesi ACP). L’UE è il maggior donatore di assistenza allo sviluppo dei paesi più poveri. Gli aiuti sono legati al rispetto dei diritti umani da parte dei beneficiari.

L’insurrezione che vede affiancati studenti e operai in Francia nel maggio 1968 scuote le fondamenta dello Stato. Moti studenteschi di protesta, meno violenti, si registrano anche in altri paesi dell’UE. Questi eventi rispecchiano sia la frustrazione nei confronti di governi distanti e insensibili, sia la protesta per la guerra del Vietnam e la corsa agli armamenti nucleari.

1º luglio 1968

I sei paesi fondatori aboliscono i dazi doganali sulle merci d’importazione dagli stessi paesi, consentendo per la prima volta la liberalizzazione degli scambi transfrontalieri. Essi applicano inoltre gli stessi dazi sulle rispettive importazioni dai paesi terzi. È la nascita del più grande raggruppamento commerciale al mondo. Gli scambi tra i sei paesi e tra l’UE e il resto del mondo registrano una rapida crescita.

I carri armati sovietici invadono Praga nell’agosto 1968 per reprimere la cosiddetta «primavera di Praga» in Cecoslovacchia. In presenza di una forza di occupazione composta da oltre 600 000 soldati, i cecoslovacchi sono con le spalle al muro. Uno studente, Jan Palach, si dà fuoco per protesta.

Gli americani riaffermano la propria supremazia nello spazio inviando un uomo sulla luna nel luglio 1969.

1960 | 1961 | 1962 | 1963 | 1964 | 1965 | 1966 | 1967 | 1968 | 1969

 Vedi anche: