1960 | 1961 | 1962 | 1963 | 1964 | 1965 | 1966 | 1967 | 1968 | 1969

1968

Gennaio

1

La Francia assume la presidenza del Consiglio delle Comunità europee.

Marzo

12

Alain Poher è rieletto presidente del Parlamento europeo.

Luglio

1

L'Italia assume la presidenza del Consiglio delle Comunità europee. Entra in vigore l'Unione doganale. Gli ultimi dazi doganali sul commercio intracomunitario vengono aboliti con 18 mesi di anticipo rispetto a quanto previsto dal trattato di Roma. La tariffa doganale comune sostituisce i dazi doganali nazionali per gli scambi commerciali con il resto del mondo. 

Ottobre

23

La Corte di giustizia delle Comunità europee celebra il suo decimo anniversario. Ampia partecipazione di rappresentanti delle istituzioni comunitarie, dei governi, delle giurisdizioni superiori e dei tribunali amministrativi degli Stati membri alla seduta ufficiale organizzata per l'occasione.

Novembre

27

Lo scambio di opinioni fra il Consiglio, il Parlamento e la Commissione sulle prospettive delle Comunità suscita un dibattito sulla necessità di rendere più democratici i meccanismi istituzionali delle Comunità, che devono essere rafforzati ed estesi per garantire il futuro dell'Euratom e avviare una stretta cooperazione nel settore monetario.

 Vedi anche: