1960 | 1961 | 1962 | 1963 | 1964 | 1965 | 1966 | 1967 | 1968 | 1969

1963

Gennaio

14

Il generale de Gaulle, presidente della Repubblica francese, dichiara che la Francia dubita della volontà politica del Regno Unito di aderire alla Comunità. Pochi giorni dopo, i negoziati con tutti i paesi candidati vengono sospesi.

Febbraio

5

Sentenza Van Gend e Loos: la Corte europea di giustizia dichiara che la Comunità costituisce un nuovo quadro giuridico a favore del quale gli Stati membri hanno acconsentito a una restrizione dei loro diritti sovrani.

Marzo

25-29

L'on. Gaetano Martino viene rieletto presidente del Parlamento europeo.

Maggio

4

Avvio ufficiale dei negoziati commerciali del GATT (Kennedy Round).

Luglio

1

In seguito alla decisione di accelerare la creazione di un'Unione doganale, si procede alla sesta riduzione dei dazi intracomunitari e al secondo allineamento della tariffa esterna comune.

20

A Yaoundé, Camerun, viene firmata l'omonima convenzione, un accordo d'associazione con una validità di cinque anni tra la Comunità, 17 Stati africani e Madagascar.

Settembre

4

Morte di Robert Schuman.

23-24

Il Consiglio raggiunge un accordo di principio sulla fusione degli esecutivi.

Ottobre

8

Dino del Bo viene eletto presidente dell'Alta autorità della CECA.

 Vedi anche: