1946 | 1947 | 1948 | 1949 | 1950 | 1951 | 1952 | 1953 | 1954 | 1955 | 1956 | 1957 | 1958 | 1959

1959

Gennaio

1

Vengono presi i primi provvedimenti per abolire gradualmente i dazi doganali e i contingenti all'interno della CEE. 

7

Robert Schuman viene rieletto presidente dell'Assemblea parlamentare.

Febbraio

2

Etienne Hirsch viene eletto presidente della Commissione Euratom.

Marzo

3

La Corte europea di giustizia adotta il proprio regolamento di procedura.

5

La Banca europea per gli investimenti (BEI) concede i primi prestiti.

Maggio

5

Il Consiglio europeo accetta la "proposta Dillon" degli Stati Uniti per l'avvio di negoziati commerciali multilaterali (nel quadro dell'Accordo generale sulle tariffe e sul commercio). La Commissione, assistita da uno speciale comitato designato dal Consiglio, guiderà questi negoziati..

Giugno

8

La Grecia presenta richiesta per un accordo di associazione con la CEE. 

22

Le amministrazioni fiscali nazionali degli Stati membri istituiscono tre gruppi di lavoro per valutare le possibilità di armonizzazione della legislazione sull'imposizione indiretta.

25-26

Si tiene la prima riunione degli esperti degli Stati membri sul problema del dumping. Essi procedono a una revisione dei regolamenti da varare per evitare forme di dumping intracomunitario.

Luglio

20-21

Sette paesi dell'Organizzazione per la cooperazione economica europea (OEEC), vale a dire l'Austria, la Danimarca, la Norvegia, il Portogallo, la Svezia, la Svizzera e il Regno Unito, decidono di istituire un'Associazione europea di libero scambio (EFTA).

31

La Turchia presenta richiesta per un accordo di associazione con la CEE.

Settembre

10

Vengono avviati i negoziati per l'accordo di associazione Grecia-CEE.

11

Piero Malvestiti viene eletto presidente dell'Alta autorità della CECA.

27

Vengono avviati i negoziati per l'accordo di associazione Turchia-CEE.

Ottobre

13

Pierre Wigny, ministro belga degli Affari esteri, lancia l'idea di unificare in un'unica istituzione l'Alta autorità della CECA e le due Commissioni (CEE ed Euratom) istituite dai trattati di Roma.

 Vedi anche: