You are here:

Centro satellitare dell'Unione europea (CSUE)

Sintesi

  • Ruolo: sostenere la politica estera e di sicurezza comune (PESC) fornendo servizi basati su strumenti spaziali e dati collaterali
  • Direttore: Pascal Legai
  • Partner: Servizio europeo per l’azione esterna, Commissione europea, Agenzia europea per la difesa, Agenzia spaziale europea e altre istituzioni e organizzazioni internazionali
  • Anno di istituzione: 2002 (Centro satellitare dell’Unione europea occidentale dal 1993 al 2001)
  • Numero di dipendenti: 115
  • Sede: Torrejón de Ardoz (Spagna)
  • Sito web:  Centro satellitare dell'UE Scegli le traduzioni del link precedente English (en)

Il Centro satellitare dell'UE (SatCen) contribuisce alle decisioni e alle iniziative dell’UE nell’ambito della politica estera e di sicurezza comune europea. Si tratta della fornitura di prodotti e servizi basati sull'uso di strumenti spaziali e dati collaterali, tra cui immagini satellitari, immagini aeree e servizi connessi.

Cosa fa

Sotto la supervisione del Comitato politico e di sicurezza e la direzione operativa dall'Alto rappresentante dell'Unione per gli Affari esteri e la politica di sicurezza, il SatCen segnala tempestivamente le crisi potenziali ai responsabili delle decisioni politiche. Ciò consente loro di adottare misure diplomatiche, economiche e umanitarie in tempo utile, compresa una pianificazione generale dell’intervento.

Struttura

Il direttore del SatCen riferisce a un comitato direttivo presieduto dall’Alto rappresentante dell’UE per gli affari esteri e la politica di sicurezza (AR) o da un suo rappresentante. Il comitato è composto da un rappresentante di ogni paese dell’UE e da un delegato della Commissione. Il presidente convoca il comitato almeno due volte l'anno e a richiesta di almeno un terzo dei membri.

Organigramma del SatCen Scegli le traduzioni del link precedente English (en)

Come funziona

Il SatCen fornisce i seguenti servizi:

  • Intelligence geospaziale Scegli le traduzioni del link precedente English (en) : A seconda del compito assegnatogli, il SatCen analizza infrastrutture critiche, dotazioni militari o armi di distruzione di massa, o altri aspetti. Sostiene missioni di aiuto umanitario, la pianificazione d'emergenza e la sorveglianza delle attività criminali in generale e della sicurezza.
  • Formazione Scegli le traduzioni del link precedente English (en) : Il SatCen fornisce una formazione specializzata agli analisti di immagini:
    • corso di intelligence geospaziale (GEOINT)
    • corso sul radar ad apertura sintetica (SAR)
    • corso di intelligence per immagini (IMINT)
    • corso di analisi di immagini del ciclo del combustibile nucleare e di impianti (nucleari) connessi alle armi nucleari
    • corso di SketchUp
    • corsi in situ
  • Iniziative di sviluppo delle capacità Scegli le traduzioni del link precedente English (en)

Il SatCen realizza progetti e partecipa a programmi destinati a sviluppare nuove capacità o a migliorare quelle esistenti.

Collabora ad altre attività dell’UE sia con istituzioni dei paesi dell’UE che con paesi, organizzazioni e organismi al di fuori dell’UE.

Chi ne beneficia

  • Il Servizio europeo per l’azione esterna (SEAE)
  • i paesi UE
  • le missioni e le operazioni dell’UE
  • la Commissione europea
  • i paesi extra-UE e le organizzazioni internazionali, come le Nazioni Unite, l’Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPCW), l’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE), l’Agenzia internazionale per l’energia atomica (AIEA) e l’Organizzazione del trattato del Nord Atlantico (NATO).
Centro satellitare dell’Unione europea

Contatti

Tel
+34 91 678 60 00
Fax
+34 91 678 60 06