You are here:

Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, divenuto operativo il 20 maggio 2005, è stato istituito con il regolamento n. 851/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio del 21 aprile 2004.

La missione del Centro consiste nel contribuire a rafforzare le difese dell’Europa contro le malattie infettive, quali l’influenza, la SARS e l’HIV/AIDS. Il Centro ha un personale di base limitato, ma si avvale di un'ampia rete di collaboratori su tutto il territorio dell'UE e degli Stati membri SEE/EFTA. Il CEPCM lavora in collaborazione con gli enti del sistema sanitario nazionale per rafforzare e sviluppare sistemi di sorveglianza delle patologie, nonché sistemi di allarme rapido su tutto il continente. Attraverso questa collaborazione, il CEPCM riunisce le conoscenze europee in materia sanitaria in modo da formulare pareri scientifici autorevoli riguardo ai rischi posti dalle malattie infettive nuove ed emergenti.

Il Centro ha quindi il compito di:

  1. rafforzare la capacità della Comunità e dei singoli Stati membri di proteggere la salute umana attraverso la prevenzione e il controllo delle malattie;

  2. agire autonomamente nel caso in cui focolai di malattie contagiose di origine sconosciuta minaccino la Comunità;

  3. assicurare azioni complementari e coerenti nel settore della sanità pubblica, unendo i compiti e le responsabilità degli Stati membri, delle istituzioni dell'UE e delle organizzazioni internazionali competenti.

Marc SPRENGER,
Direttore

Indirizzo postale:
ECDC
171 83 Stoccolma
Svezia

Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie

Contatti

Indirizzo

Tomtebodavägen 11A

Solna

Sverige

Tel
+46 8 586 010 00
Fax
+46 8 586 010 01